Costa d'argentoScuola

Gli studenti dicono “no” alla guerra: i paesi tappezzati con i manifesti per la pace

Da qualche giorno gli spazi dedicati alle pubbliche affissioni di Monte Argentario sono ricoperti da tanti manifesti coloratissimi con un unico tema: la pace.

Dai muri del Lungomare dei Navigatori alla Strada Panoramica ed a Porto Ercole 712 manifesti fanno fermare i passanti ed invitano a riflettere sul momento che stiamo vivendo.

Manifesti per la pace”: questo il titolo dell’iniziativa ideata e promossa nei plessi della scuola secondaria di I° grado dell’Istituto comprensivo Monte Argentario-Giglio, con il patrocinio del Comune di Monte Argentario. 234 alunni della scuola secondaria di I° grado di Porto Santo Stefano e 51 della scuola secondaria di I° grado di Porto Ercole, coordinati dai docenti di arte e immagine che hanno curato il progetto, si sono messi a lavoro all’indomani dello scoppio del conflitto in Ucraina e con l’entusiasmo e la fantasia che contraddistingue i ragazzi hanno così ben rappresentato il bisogno di pace e voluto sensibilizzare gli adulti sugli orrori della guerra.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button