Sciopero per il clima: gli studenti in piazza insieme al sindaco e all’assessore

Ispirati dall’impegno e dalla determinazione di Greta Thunberg, la sedicenne svedese che ha parlato dal palco alla Cop24 in difesa del clima, centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo hanno deciso di far sentire la propria voce, uniti in un movimento,ormai globale, che ha preso il nome di “Fridays for Future“.

I “Fridays for Future” hanno organizzato una chiamata dal basso, un appuntamento mondiale al quale hanno aderito già 40 Paesi, compresa l’Italia.

Si tratta di un atto di sensibilizzazione verso “i grandi” che stanno adottando scelte e decisioni che definiranno il loro futuro, e per il quale futuro proprio loro, i giovani, hanno deciso di farsi sentire, tutti uniti.

Trovo fantastico che i ragazzi abbiano deciso di mobilitarsi in prima persona per far sentire la voce delle giovani generazioni – così inizia il sindaco di Follonica Andrea Benini e continua -. Sono orgoglioso che anche a Follonica sia arrivata l’onda della chiamata, e domani, quando i ragazzi manifesteranno davanti al palazzo municipale, ci sarò e mi unirò a loro, promettendogli nuovamente l’impegno incondizionato della città di Follonica: perché le scelte del presente determinano il loro futuro e questo è un monito che noi amministratori non dobbiamo dimenticare. E’ necessario che ci sia una presa di coscienza da parte di tutti, ad ogni livello istituzionale, anche perché c’è veramente in gioco il nostro futuro. Follonica ha sempre avuto una attenzione speciale per l’ambiente: ci siamo fortemente impegnati in ogni campo, secondo le nostre competenze e possibilità, ma non basta e dobbiamo fare di più, lo dobbiamo a noi e ai nostri ragazzi“.

Una grande idea per sensibilizzare l’opinione pubblica e i politici, perseguendo la battaglia per il clima – dichiara l’assessore Mirjam Giorgieri, con delega alla sostenibilità ambientale – che sta ormai catalizzando l’attenzione di tutti. Con l’amministrazione comunale ci siamo impegnati molto per la tutela del nostro ambiente, anche sensibilizzando i cittadini, soprattutto i più piccoli. E adesso sono proprio i più piccoli, un po’ cresciuti ma non troppo, che ci stanno dando un nuovo e forte stimolo, che ci rende orgogliosi e che siamo felici di cogliere“.

Appuntamento domani mattina, alle 8.15, sotto il palazzo comunale, con la III D delle scuole medie “Arrigo Bugiani”. Da lì si snoderà un corteo, al quale parteciperà l’amministrazione comunale follonichese con sindaco e assessore in prima linea: in via Roma i ragazzi si esibiranno in un flash mob, per ricordare che il futuro è loro e merita massima attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top