Pubblicato il: 2 Dicembre 2013 alle 17:57

Cronaca

Mangusta 2013: i video delle esercitazioni

Sono oltre 700 i militari impegnati in questi giorni nell’esercitazione “Mangusta 2013”, condotta dalla “Folgore”, che impiega personale tratto da tutti i reparti paracadutisti dipendenti, compresi il 6° reggimento logistico di Pisa e il reggimento “Savoia Cavalleria”, da pochi mesi transitati nei ranghi della Brigata paracadutisti.

L’esercitazione, improntata al massimo realismo, impiega esclusivamente armamento con munizionamento a salve, ovvero con proiettili che emettono solo uno scoppio, quindi senza alcun rischio.

Per operare in ambienti ostili l’uomo deve essere addestrato sia dal punto di vista fisico che psicologico  – ha dichiarato il Colonnello Sganga-. A me piace pensare che il paracadutista sia  un atleta in uniforme. I nostri uomini, inoltre, sono tutti addestrati al primo soccorso e sono in grado di utilizzare tutte le armi in dotazione ai singoli reggimenti“.

 “Per i paracadutisti, questo tipo di esercitazione, fino a qualche anno fa, era un’abitudine, poiché permette un addestramento estremamente realistico – ha aggiunto il Colonnello Barduani – . Nel tempo però tali esercitazioni sono stati abbandonati. Quest’anno la Folgore è stata liberata dagli impegni in Afghanistan ed è stata l’occasione giusta per questa esercitazione in Maremma, il cui territorio si presta bene dal punto di vista morfologico. Non abbiamo potuto fare l’attività di aviolancio viste le avverse condizioni atmosferiche, che oltre a mettere a dura prova l’uomo e la sua capacità psicofisica, complicano le comunicazioni via radio“.

 

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su