Pubblicato il: 18 Novembre 2019 alle 16:13

Costa d'argentoCronacaGrosseto

Maltempo, aggiornamenti della Protezione civile: la situazione in provincia di Grosseto

La Protezione Civile della Regione Toscana riepiloga i danni e la situazione in provincia di Grosseto

La Protezione Civile della Regione Toscana riepiloga i danni e la situazione in provincia di Grosseto. I danni maggiori si sono registrati nella zona di Polverosa, in seguito alla tromba d’aria che ha interessato la zona di Polverosa all’alba di ieri. Interessai una decina di immobili, a tutt’ora i vigili del fuoco stanno lavorando per una prima messa in sicurezza dell’area, a difesa dell’incolumità pubblica. Si ricorda che in quella zona sono state evacuate 44 famiglie che progressivamente stanno tornando alle loro abitazioni.

La zona di Albinia interessata ai lavori effettuati dalla Regione Toscana non ha subito danni anche a fronte dell’esondazione del fiume verso l’argine remoto. La Regione Toscana informa che, per quanto riguarda il completamento dei lavori della zona, la gara per la cassa di Camporegio – per un importo complessivo di 30 milioni – è in corso di svolgimento. L’avvio dei lavori è previsto per la prossima primavera. Registrate alcune esondazioni episodiche nel reticolo secondario senza particolari danni.

Sulla zona a monte della città di Grosseto (Grosseto Camapagnatico) sono state segnalate somme urgenze sul reticolo idraulico secondario. Risultano tuttora interrotte le strade provinciali 75, 79,94, 101,102,113,114,137. A Grosseto città risultano danni ad alcune scuole.

Per quanto riguarda la piena transitata sull’Ombrone, al momento non si segnalano criticità rilevanti. I consolidamneti arginali realizzati sul corso d’acqua dal 2010 ad oggi hanno garantito una gestione dell’emergenza senza preoccupazione di cedimento degli argini stessi.

Nessuna criticità rilevante si è registrata sul Bruna, grazie anche agli interventi effettuti. Vengono segnalati danni con necessità di interventi di ripristino sulla viabilità secondaria.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su