FollonicaNotizie dagli Enti

Maltempo a Follonica, Benini a Marrini: “Le pompe hanno funzionato, polemiche inutili”

Il primo cittadino di Follonica Andrea Benini interviene al maltempo che ha colpito oggi la città e replica alle accuse del capogruppo di Forza Italia nel Consiglio comunale, Sandro Marrini:

“Come purtroppo capita frequentemente – dichiara il sindaco Benini – la quantità di acqua spaventosa, unita al forte vento, ha creato una situazione veramente difficile. Siamo consapevoli della necessità di interventi strutturali, tanto che questa amministrazione ha messo in atto investimenti di circa 150.000 all’anno per risolvere il problema del sistema misto e abbiamo stanziato e realizzato interventi straordinari per la pulizia delle caditoie, che facciamo e faremo con regolarità. Abbiamo realizzato una pompa ulteriore di drenaggio a Salciana, in opera già da tempo (certamente non risolutiva, ma di sicuro aiuto), e programmato con priorità  interventi specifici proprio nei quartieri di Cassarello e Salciaina, quali la separazione delle fogne in modo da poter essere pronti per la progettazione di uno sfioratore a mare che va dalla rotonda di via Cassarello fino alla Colonia, che alleggerirà il carico di acque piovane a Salciaina. Altro intervento strategico è la sistemazione idraulica del Fosso del Fico, che nell’evento di oggi ha dimostrato particolari fragilità; su questo è in corso una elaborazione progettuale con il Consorzio di Bonifica e la Regione Toscana, con la possibilità di reimpiegare risorse economiche dovute alla messa in sicurezza del Pecora”.

“Non tollero che il consigliere Marrini assuma atteggiamenti di qualunquismo e cinico sciacallaggio con affermazioni tipo ‘come sempre le cose non hanno funzionato’.

Capisco – conclude il sindaco – che è molto più facile e di sicuro effetto sfoderare il solito catalogo delle frasi fatte, ma i controlli dei nostri tecnici, e come dimostrano i dati del telecontrollo, hanno attestato che le pompe hanno funzionato. Poi certamente si può fare sempre di più e meglio, ma con pragmatismo, capacità di programmazione e non certo improvvisazione o retorica, stando sui problemi e accanto ai cittadini tutti i giorni, mettendo insieme piccoli interventi (pulizia sistematica caditoie, pompa aggiuntiva, ecc.) e quelli più strategici e di prospettiva, come già detto. Ed è ciò che stiamo facendo”.

E’ in corso l’intervento di Sei Toscana, per ripulire, dalle foglie cadute durante il temporale, diverse strade della città.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button