I macellai Federcarni e i panificatori Assipan di Grosseto protagonisti a “Food&Wine in Progress”

I maestri macellai e panificatori aderenti a Confcommercio Grosseto, domenica prossima saranno tra i protagonisti dell’evento “Food&Wine in Progress“, che si svolgerà alla stazione Leopolda di Firenze.

Dedicato alle eccellenze toscane, promossa dall’Associazione italiana sommelier toscana e dall’Unione regionale cuochi toscani, in collaborazione con Confcommercio Toscana e Coldiretti Toscana, “Food&Wine in Progress” è un evento molto importante e di grande livello, con oltre 130 aziende vitivinicole ed altrettante legale ai settori del cibo e delle e bevande, con convegni e rinomati chef da tutta Italia nel programma, e con ben 5 mila visitatori attesi.

A rappresentare il settore di Federcarni della nostra provincia, ci sarà il gruppo del “Macellai di Maremma“, che presenterà, per la prima volta a livello regionale e nazionale, il suo ambizioso progetto, che ha visto il debutto nel capoluogo maremmano durante la manifestazione Piazze d’Europa.

Per il sindacato Assipan Confcommercio Grosseto, anch’esso da poco ricostituito in seno all’associazione di categoria provinciale, ci sarà il presidente Alessadro Berardi.

I maestri grossetani prenderanno la parola – e la scena – presso lo stand allestito, nei due giorni di manifestazione, dalle sigle regionali Assipan e Federcarni Toscana.

Food&Wine in Progress è un’opportunità per portare fuori dalla nostra provincia – spiega Andrea Laganga, presidente di Federcarni Confcommercio Grosseto – e per presentare al meglio, non solo a livello regionale, il nostro nuovo progetto, volto a valorizzare i prodotti di qualità del nostro territorio, sinonimo di genuinità e di tradizione, nonché a rilanciare la figura professionale del macellaio“.

Il programma

Il programma di domenica 27 novembre prevede, alle 10, l’apertura degli stand, mentre alle 11 inizieranno le dimostrazioni, con circa 20 minuti ciascuno a disposizione dei macellai e dei panificatori.

Alle 14 riprenderanno le dimostrazioni. I macellai si cimenteranno in: disosso, pronti a cuocere, preparazione insaccati e carpacci. Per i panificatori: schiacciata con olio extravergine d’oliva, carciofini e nodini di pane, treccia con salsiccia, cantuccini alle mandorle, pane alla curcuma e pane multicereali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top