Castiglione della Pescaia

Luxuria a “Castiglione… in arte”

Da sempre paladina dei diritti civili e di tutte le minoranze, Vladimir Luxuria ha partecipato alla kermesse in riva al mare “Castiglione…in arte” che, per l’occasione, ha registrato il tutto esaurito, presentando il suo libro, “Eldorado“.

Ambientato nella Germania nazista, il romanzo descrive, in modo sorprendentemente ironico, la storia delle umiliazioni subite dagli omosessuali in uno dei momenti più bui della storia umana.

In questo mio secondo libro – dice Luxuria -, ho voluto ricordare che la vita ha in serbo grandi sorprese, fosse pure per chi ha molto sofferto. I miei personaggi attraversano uno dei periodi peggiori della storia mondiale vivendo, loro malgrado, sofferenze estreme, con un approccio pur sempre ironico, seppur nella tragicità. Credo che l’ironia, quella che riesce a far vedere il bicchiere mezzo pieno, sia di vero e proprio soccorso nei momenti difficili della vita di ognuno di noi, al di la di qualsiasi inclinazione sessuale. I miei personaggi, per sopravvivere all’orrore devono trovare un’ancora di salvezza, un modo di fuggire dalla realtà. E ci riescono sorprendendosi della inaspettata gentilezza di una donna mai vista che sull’autobus gli porge un fazzoletto per asciugare le lacrime così come dei dieci motivi migliori per restare uomo pur desiderando di diventare donna. C’è ancora una speranza dunque, che passa però tramite una memoria personale e collettiva, scandita dai nomi di chi ha pagato a caro prezzo la propria voglia di libertà e di amore”.

Un romanzo sorprendente dunque, commovente e divertente allo stesso tempo che promette di emozionare.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button