AttualitàCucinaGrosseto

Ristoranti d’Italia: riconoscimento per “L’Uva e il Malto” nella guida del Gambero rosso

L’Uva e il Malto è tra le 2813 attività – fra ristoranti, trattorie, wine bar, birrerie e locali etnici – recensite sul campo dalla guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso 2019.

Un nuovo importante riconoscimento per lo chef Moreno Cardone e per la compagna e sommelier Samantha Raspollini, che entrano per la prima volta all’interno di una delle guide gastronomiche più importanti d’Italia. Una carta dei vini curata e attenta con il meglio del territorio e delle referenze italiane ed estere, un menù di carne e di pesce con le eccellenze della zona insieme a un servizio “disinvolto e empatico”, sono stati gli elementi vincenti che hanno portato ad ottenere questo grande risultato.

Della cucina di Moreno Cardone e del suo ristorante hanno parlato alcune tra le più importanti riviste di enogastronomia ed è segnalato nelle migliori guide: Michelin, Bibenda, Alice, Golosario, Cantine d’Italia, Ristoranti d’Italia, Touring club. Dal 2011 partecipa alla trasmissione tv in onda su Italia7 “Aspettando il Tg – Sapori di Toscana”. Nel 2014 Moreno viene premiato a Golosaria per la categoria “identità territoriali”, poi nel 2015 sempre a Golosaria riceve la “Corona radiosa”, il premio destinato alle migliori tavole dell’anno, secondo il taccuino dei ristoranti d’Italia Gatti – Massobrio edizione 2016. Dal 2011 è segnalato sulla guida Michelin, ottenendo le tre forchette e nel gennaio del 2017 il premio per “un piatto eccellente”.

L’Uva e il Malto è la sintesi dell’idea di cucina e di accoglienza di Moreno Cardone e Samantha Raspollini: rispetto assoluto del cibo e della materia prima, professionalità e il piacere dell’ospitalità.

Foto di Matteo Serpi

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button