GrossetoNotizie dagli Enti

Pari opportunità, Grisanti: “Giusto che le commissarie abbiano le memorie di Ciaramella”

"Pronto a fare da mediatore tra le parti"

“Sono disponibile a mediare tra le commissarie di pari opportunità e la consigliera Ciaramella e soprattutto ritengo che sia importante che le note a sua difesa che la consigliera ha presentato per il consiglio provinciale vengano recapitate anche alle commissarie di pari opportunità che, proprio oggi, mi hanno fatto sapere di non averle ricevute”.

Il vicepresidente della Provincia di Grosseto, Luca Grisanti, integra la sua nota inviata ieri, dopo aver avuto un colloquio, nella mattinata di oggi, con alcune consigliere di pari opportunità.

“Sapevo che gli atti della consigliera Ciaramella erano arrivati a tutti i consiglieri provinciali – afferma Grisanti, ma non sapevo che non fossero state consegnate alle commissarie di pari opportunità. Visto che me lo hanno fatto notare, e di questo le ringrazio, mi sono fatto portatore della necessità che questi atti, nel rispetto della privacy e della segretezza, ma allo stesso tempo dimostrando grande trasparenza, possano essere da loro letti in vista dell’audizione da parte del consiglio provinciale. Capendo che si tratta di una situazione delicata, sono pronto, se il presidente Vivarelli Colonna lo riterrà opportuno, a tentare una mediazione fra le parti per giungere ad una posizione comune che rappresenterebbe un traguardo fondamentale per garantire la serenità di lavoro a tutte le persone coinvolte“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button