“Giuseppe e lo Sputafuoco”: Davide Sibaldi presenta il suo libro agli studenti

Mercoledì 27 marzo  gli alunni delle classi 3^ A e 4^ A della scuola primaria “G. Rodari”, insieme agli alunni delle classi 3^ A, 3^ B, 4^ A e 5^ A della scuola primaria “D. Cimarosa” dell’Istituto comprensivo Follonica 1 hanno incontrato lo scrittore-regista Davide Sibaldi nella sala Tirreno per parlare del suo libro intitolato “Giuseppe e lo Sputafuoco“.

L’opera, pubblicata dalla casa editrice Spazio Interiore, racconta la storia di Spaccasquali, un bambino che, cresciuto suo malgrado su una nave pirata, ha un grande desiderio: quello di fare l’esploratore.

Ricco di illustrazioni, anch’esse opere di Davide Sibaldi, il libro è diventato anche un cortometraggio animato e un film-documentario (intitolato “Il primo meraviglioso spettacolo”), che è stato contemporaneamente patrocinato da Amnesty International e sostenuto ufficialmente dall’Unicef.

Molti sono gli spunti di riflessione e di approfondimento che questa storia offre ai lettori di ogni età, come l’importanza di trovare ciò che ci rende felici, ma anche l’incontro positivo tra i popoli. Ed è per questo che da alcuni anni è diventato uno dei progetti più seguiti tra le scuole e che sta portando lo scrittore Davide Sibaldi ad incontrare mensilmente migliaia di bambini e ragazzi in giro per gli istituti di tutta Italia.

Durante l’incontro, i piccoli studenti follonichesi hanno rivolto, con entusiasmo e partecipazione, tante domande all’autore per conoscere non solo la nascita di questa sua opera e dei suoi personaggi, ma anche per approfondire temi sulla ricerca della felicità e sul coraggio di perseguirla.

Il progetto, nato su iniziativa delle insegnati della classe 4^ A della scuola primaria “D. Cimarosa”, ha sin da subito raccolto l’adesione dei genitori degli alunni, dell’ Istituto comprensivo e il supporto del Comune di Follonica, che ha permesso gratuitamente l’uso della sala Tirreno per l’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top