Pubblicato il: 8 Luglio 2020 alle 17:33

Colline del FioraCultura & Spettacoli

“Cari amici…30 quadri per un’epidemia” : il libro nato al tempo del Coronavirus presentato in biblioteca

Sabato 11 luglio, alle 18, alla biblioteca comunale di storia dell’arte di Montemerano, è in programma la presentazione del libro di Marilena Pasquali e Giancarlo De Maria “Cari amici…30 quadri per un’epidemia” (Gli Ori, 2020).

Il libro nasce da un’esperienza del tutto eccezionale e – si spera – irripetibile: il confinamento, tutto sommato volontario e condiviso, di un intero Paese a causa dell’epidemia di Coronavirus.

Come tutte le istituzioni culturali, anche l’Accademia del Libro di Montemerano ha dovuto interrompere da un giorno all’altro l’attività, senza peraltro sapere con qualche certezza quando si sarebbe potuto ricominciare e gli autori – soci fondatori dell’associazione – si sono resi conto che questo brusco arresto rischiava di spezzare quel filo di attenzione reciproca, complicità e anche amicizia che da otto anni lega tra loro i soci dell’Accademia.

Affinché la distanza non si trasformasse in distacco, hanno quindi pensato di mantenere il contatto proponendo ogni giorno la foto di un dipinto accompagnata da due brevi riflessioni, una di taglio storico-artistico scritta da Marilena Pasquali, e una a carattere musicale, curata da Giancarlo De Maria, il quale per trenta giorni, ogni sera, ha inviato a 331 soci e amici dell’Accademia del Libro la fotografia di un’opera d’arte, scelta e commentata da Marilena in totale libertà, accompagnandola con sue concise note d’ambito musicale, suggerendo ogni volta un parallelo di storia, cultura e sensibilità tra l’opera proposta e un suo possibile “accompagnamento” in musica.

Non ci sono state regole né una griglia d’insieme a unificare i dipinti proposti e commentati: né vincoli di tempo o luogo, né steccati di tecnica o linguaggio, spaziando dalle pitture parietali del Nuovo Regno egizio ai giganti del primo Novecento, dagli affreschi dell’alto Medioevo alle meraviglie virtuosistiche del barocco, dai caposaldi del Rinascimento alle raffinate ironie settecentesche e fino alla pittura del secondo dopoguerra. E così, di conseguenza, i brani musicali “abbinati” da Giancarlo hanno spaziato dai madrigali dell’Ars Nova a Miles Davis, da Mozart a Poulenc.

Marilena Pasquali e Giancarlo De Maria parleranno di questo “gioco” diventato per loro un impegno quotidiano (un quadro al giorno) coinvolgendo nella conversazione Paolo Gori – editore de Gli Ori, che ha condiviso l’idea e l’ha trasformata in volume e che nel suo intervento presenterà il progetto ventiventi di cui il libro fa parte – e anche alcuni tra i soci dell’Accademia che, grazie ai loro commenti, hanno interagito con le proposte artistico-musicali che ogni sera, puntuali, forse contribuivano ad alleviare il peso del confinamento.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su