Efficientamento energetico, Marras: “Bene finanziamento a Montieri. Presto risorse anche per gli altri progetti”

Approvata pochi giorni fa la graduatoria del bando dedicato a progetti di efficientamento energetico di edifici pubblici finanziati nell’ambito delle azioni previste dalla programmazione dei fondi comunitari Por Fesr 2014-2020. Gli otto milioni di euro previsti dal bando erano destinati a Comuni e Aziende sanitarie, locali e ospedaliere. 17 i progetti che riceveranno il contributo, tra questi l’unico in provincia di Grosseto è quello del Comune di Montieri per il teatro di Boccheggiano.

Come immaginavamo questo bando è stato decisamente partecipato: le domande presentate sono state 295, di cui ben 266 ritenute ammissibili – spiega Leonardo Marras, capogruppo del Pd in Regione Toscana –. Per quanto riguarda la provincia di Grosseto, i progetti ammessi a contributo sono 19 anche se, in questa prima fase, è rientrato nell’elenco di quelli che riceveranno il contributo soltanto il progetto per l’efficientamento energetico del teatro di Boccheggiano proposto dal Comune di Montieri; contributo del valore di 80.272 euro. La volontà della giunta regionale, che condivido pienamente, è quella di continuare ad investire su questa misura e destinare al più presto nuove risorse che permetteranno di assegnare contributi ad altri progetti in graduatoria. Proseguire su questa strada significa aiutare Comuni ed Aziende sanitarie a rendere più sicure le strutture, penso alle scuole, ad esempio, a cui sono dedicati la gran parte dei progetti presentati, oltreché più sostenibili e quindi meno costose”.

Nel dettaglio i progetti della provincia di Grosseto ammessi a finanziamento – ma non ancora assegnatari di contributi – sono stati presentati dall’Unione dei Comuni montani Amiata grossetana e dai Comuni di: Grosseto, Castel del Piano, Massa Marittima (2), Roccastrada (2), Seggiano, Pitigliano (2), Cinigiano, Scansano, Roccalbegna, Arcidosso (2), Follonica (2), Campagnatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top