GrossetoPolitica

Aeroporto, la Lega: “Pd gode per il fallimento di Skywork, ma non è colpa di Comune e Provincia”

Vedere certi personaggi politici godere del fallimento del vettore di collegamento Berna-Grosseto, o lasciare intendere senza avere il coraggio di scriverlo, che ci possa essere stata una colpa o un’inefficienza dell’amministrazione comunale, dà la misura del basso livello dell’opposizione del nostro territorio, che non ha saputo valorizzare ciò che avevamo quando tutto il sistema aeroportuale toscano stava sviluppandosi, né attivarsi di fronte ai tanti no che anche questa amministrazione aveva incontrato”.

Così Andrea Ulmi, consigliere comunale di Grosseto e segretario provinciale della Lega, commenta le dichiarazioni sull’aeroporto provenienti da esponenti del Pd.

Il turismo potenziale – continua Pasquale Virciglio, anche lui consigliere del gruppo Lega del capoluogo – di un aeroporto attivo non avrebbe giovato al solo centrodestra, ma a tutta la realtà locale, con l’indotto che avrebbe creato con vantaggio per lavoro, commercio e per un comparto vacanziero che conta migliaia di lavoratori. Il Pd mostra il suo volto, con dichiarazioni che peraltro non tengono conto che è ormai stata ottenuta, da parte di Aeronautica Militare, la possibilità del volo di linea, che permetterà sicuramente di trovare un’altra compagnia che abbia voglia di investire attivando tratte aeree da e per il territorio”.

“Il percorso era sperimentale – conclude il segretario Andrea Ulmie non vediamo responsabilità dirette di amministrazione comunale e Provincia, semmai solo meriti per aver creduto in un percorso di valorizzazione dell’aeroporto locale. Come Lega crediamo che vettori aerei ed ancor di più infrastrutture ferroviarie ed autostradali sono fondamentali per valorizzare sotto ogni punto di vista la Maremma e dare impulso a lavoro, commercio e turismo. E sopratutto crediamo che, anche in questo settore, per la Toscana sia ora di uscire dall’immobilismo in cui è regalata da questa sinistra”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button