Pubblicato il: 16 Settembre 2019 alle 11:29

Politica

Anche la Lega di Grosseto a Pontida: “Raduno da record”

Un pullman completo e molti militanti giunti anche in auto

Un pullman completo e molti militanti giunti anche in auto. La Lega di Grosseto ha risposto all’appello di Matteo Salvini ed ha partecipato con decine di simpatizzanti al raduno di Pontida, quello definito dagli osservatori “dei record”.

A guidare il Carroccio grossetano ai piedi delle Alpi il segretario provinciale Andrea Ulmi, con lui l’onorevole Mario Lolini, gli assessori del capoluogo Riccardo Megale e Giacomo Cerboni, il presidente del consiglio comunale di Orbetello Michele Pianelli, consiglieri comunali e tanti militanti e simpatizzanti.

E’ stata una giornata dal forte messaggio politico, ma anche di grande unione – afferma il segretario Andrea Ulmi, sintomo di una Lega che si sta radicando sempre di più in Italia, ma anche in Maremma. Sul pullman sono saliti i nostri militanti provenienti dai vari angoli della provincia, a dimostrazione di un partito che si sta espandendo in maniera capillare”.

Insomma, per Ulmi la trasferta di Pontida è stata la dimostrazione di un Carroccio maremmano che cresce. “Qualcuno, tra gli avversari, sorrideva o faceva battute ironiche quando nei mesi scorsi parlavo di mettere le nostre bandierine sui territori – sostiene il segretario la risposta è questa: una Lega forte e unita, che guarda ai prossimi appuntamenti e che, quando viene chiamata dal segretario federale risponde, sale su un autobus alle 3.30 del mattino arriva a Pontida per tornare a casa nella tarda serata. Chi avrebbe mai pensato, solo pochi anni fa che dalla Maremma ci potesse essere una rappresentanza così numerosa e che sarebbe potuta essere ancor più ampia se, dopo aver completato il primo, avessimo trovato un secondo autobus disponibile? Da questo viaggio torniamo con un confronto con i militanti di tutta Italia, con le parole di Matteo Salvini che ci spingono sempre più convinti verso l’appuntamento con Toscana 2020 e pronti a scendere in piazza il prossimo 19 ottobre a Roma con una provincia di Grosseto che risponderà presente in maniera massiccia”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su