GrossetoScuola

“Le vicende del confine orientale e il mondo della scuola”: seminario al Cassero

Ecco il programma dell'iniziativa

Con l’inizio del nuovo anno scolastico, riprendono anche i seminari regionali per docenti “Le vicende del confine orientale e il mondo della scuola”, organizzati dal tavolo di lavoro tra Ministero dell’istruzione ed associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati.

Il primo appuntamento del 2022/23 si terrà a Grosseto venerdì 30 settembre, nella sala convegni del Cassero: i docenti toscani che parteciperanno potranno seguire gli interventi del professor Giuseppe Parlato (Università degli studi internazionali di Roma), del professor Davide Rossi (Università di Trieste) e dell’architetto Massimiliano Titta. Modererà la dottoressa Caterina Spezzano, dirigente tecnico del Dipartimento di istruzione e formazione presso il Ministero dell’Istruzione.

L’evento è organizzato da Ministero dell’Istruzione, Fondazione “Giovanni Chelli” e Liceo classico – scientifico “Giovanni Chelli”, con il patrocinio del Comune di Grosseto.

“In quest’anno scolastico – afferma la professoressa Paola Biondo, dirigente scolastica della Fondazione ‘Chelli’ – il liceo ‘Giovanni Chelli’ intende dedicare un’attenzione particolare alla storia come maestra di pace, privilegiando una lettura plurale degli eventi che renda ragione della complessità della realtà, di ieri e di oggi. Il seminario del 30 settembre è il primo step di questo percorso offerto a tutte le scuole della Regione”.

Il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, e l’assessore alla cultura, Luca Agresti, aggiungono: “Come amministrazione, siamo felici di patrocinare un evento che intende favorire una presa di coscienza sempre più profonda su ogni aspetto della nostra storia recente, con l’obiettivo di offrire e consolidare un universo di conoscenze sempre più strutturato e professionale. Un’occasione di vero approfondimento, dunque, per la quale ringraziamo il Ministero dell’Istruzione e la Fondazione ‘Giovanni Chelli’“.

Questo il programma dell’incontro, che avrà inizio alle 14.30 e che darà spazio, oltre agli interventi dei relatori e ai saluti degli organizzatori, anche a testimonianze di esuli (Francesca Carpenetti, referente del Comitato 10 Febbraio di Grosseto):

  • ore 14.30 – Registrazione dei partecipanti;
  • ore 15.00 – Saluti istituzionali;
  • ore 15.30 – “Il confine orientale: una lettura geopolitica del Novecento” – Prof. Davide Rossi;
  • ore 16.15 – “Foibe, esodo: aspetti internazionali e nazionali” – Prof. Giuseppe Parlato;
  • ore 17.00 – “Il patrimonio architettonico italiano nei territori dell’Adriatico orientale” – Arch. Massimiliano Tita;
  • ore 17.45 – Domande e dibattito;
  • ore 18.30 – Consegna attestati.

Modera Caterina Spezzano, dirigente tecnico del Dipartimento Istruzione e Formazione del Ministero dell’Istruzione.

Iscrizione: http://forms.gle/xBFmxu2T8dmw5dFg9. Il link per il collegamento online sarà inviato agli indirizzi email utilizzati per l’iscrizione.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button