Pubblicato il: 6 Dicembre 2019 alle 11:44

Colline del FioraCultura & Spettacoli

“Le sorelle Bertè”: il cinema riprende vita con una serata di musica e prodotti tipici

Una storia italiana che ripercorre la carriera di due sorelle, così vicine e così lontane nella vita e nel percorso musicale

Trasformare per una sera il cinema di Manciano in una piazza in cui far incontrare musica e prodotti tipici. Questo l’obiettivo dell’evento “Dovevo fare del cinema: la canzone d’autore, cibo, vino e altre sciocchezze“, organizzato domenica 8 dicembre dall’associazione musicale culturale “Diego Chiti”. La serata sarà dedicata alla storia e alla musica delle sorelle Bertè, mentre il secondo appuntamento, dedicato sempre ai prodotti tipici e alla musica, è in programma per venerdì 3 gennaio.

Abbiamo pensato di mettere al centro dell’evento – spiega Michele Santinelli, presidente dell’associazione musicale culturale ‘Diego Chiti’ – la musica d’autore italiana, abbinandola a un percorso degustativo per unire due eccellenze storiche del nostro territorio: la musica e i prodotti tipici. Abbiamo scelto il cinema come luogo d’incontro tra queste due realtà e proprio per questo la serata si chiamerà ‘Dovevo fare del cinema…’, che è anche il titolo di una canzone di Francesco Guccini e che rappresenta un piccolo modo per rendergli omaggio. Ci teniamo a ringraziare il caseificio sociale di Manciano e Antonio Camillo Vini del territorio per la disponibilità e la collaborazione, il Comune di Manciano per il patrocinio e la sezione Avis di Manciano per il solito aiuto logistico“.

Lo spettacolo “Le sorelle Bertè”

Una storia italiana che ripercorre la carriera di due sorelle, così vicine e così lontane nella vita e nel percorso musicale. Uno spettacolo che riporta alla luce ricordi del panorama musicale che hanno caratterizzato gli anni più belli di una generazione, i decenni in cui la musica italiana ha raggiunto gli apici delle classifiche, quando ad essa era ancora attribuito il rilievo e l’importanza che merita. Un omaggio alle sorelle Bertè che vedrà sul palco G. Daniera Samperi alla voce, Alesso Buccella al pianoforte e Michele Santinelli al sax. Il tutto incorniciato in un excursus culturale e storico a cura di Daniele Sgherri.

Per sostenere l’associazione “Diego Chiti” e le numerose attività proposte durante tutto l’anno nel territorio, come il Manciano street music festival, è possibile scegliere tra biglietto dello spettacolo, al costo di 7 euro, oppure spettacolo più cena degustazione (menù: antipasto con crostini, scaglie di pecorino stagionato di Manciano e torte salate; lasagnette con crema di pecorino, zucchine e salsiccia; salsiccia e fagioli; dolci assortiti a base di ricotta di Manciano), al costo di 15 euro. Per informazioni sulla serata e sui biglietti: 339.3074206 (Valentina).

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su