Collezione Luzzetti: al via i lavori nelle sedi che accoglieranno le opere

Al via i lavori di sistemazione del piano terra dell’ex convento delle Clarisse e dell’ex chiesa dei Bigi per ospitare le opere donate alla città dal collezionista Gianfranco Luzzetti.

L’intervento è finanziato con il contributo a fondo perduto concesso dalla Fondazione Cassa Risparmio di Firenze per 450mila euro grazie al progetto presentato dalla Fondazione Atlante e da 100mila euro provenienti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri sulla base del bando “Bellezza: recuperiamo i luoghi della cultura dimenticati” ottenuti da Fondazione Grosseto Cultura.

Il tutto è partito dalla sinergia fra Comune di Grosseto e Fondazione Atlante per la Maremma, poi con Diocesi di Grosseto, Fondazione Grosseto Cultura, formalizzata con un atto di Giunta ad agosto del 2017. Da quel momento si è lavorato congiuntamente per arrivare al risultato, sotto la supervisione della Soprintendenza ai beni culturali.

I lavori sono stati articolati per tipologia (opere edili, restauri, infissi, impianto di illuminazione, impiantistica elettrica, climatizzazione ed antincendio ed allestimento); a oggi sono stati affidati alcuni di questi interventi con la previsione di affidare entro fine ottobre il resto dei lavori.

Il termine di tutti gli interventi è previsto per fine febbraio, per poi procedere con l’inaugurazione ufficiale della collezione Luzzetti.

Nel frattempo Fondazione Grosseto Cultura sta lavorando alla predisposizione del catalogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top