Pubblicato il: 23 Gennaio 2020 alle 17:41

GrossetoNotizie dagli Enti

Lavori per la ciclabile in via Senese, riunione tra Confcommercio, Amministrazione ed esercenti

Confcommercio, Amministrazione comunale ed esercenti della zona del Poggione a confronto sulla deviazione del traffico sulla via Senese in uscita da Grosseto, per la realizzazione della nuova porzione di percorso ciclabile.
Come promesso, Ascom Confcommercio ha ottenuto con rapidità un incontro tra Daniele Capecchi, titolare del noto ristorante “Bora Bora”, l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Grosseto Riccardo Megale e la Polizia Municipale per cercare di trovare delle soluzioni. All’incontro era presente anche Carlo Ricci, funzionario dell’Ascom Confcommercio di Grosseto.

Capecchi ha ribadito all’Amministrazione comunale che la situazione sta danneggiando la sua, come altre attività, e che la perdita di clienti, a causa del cantiere, si sta facendo consistente.
Megale ha rassicurato il ristoratore sui provvedimenti che l’Amministrazione comunale ha preso e sta mettendo in campo anche grazie al quotidiano confronto con la ditta, i cui operai sono regolarmente al lavoro in questi giorni.

“Il confronto con la ditta avviene tutti i giorni attraverso il direttore dei lavori e le riunioni settimanali – dicono il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Megale -: per prima cosa, come annunciato agli esercenti, i lavori si stanno concentrando sui punti del percorso che permetteranno di riaprire al più presto la strada, per poi continuare negli altri tratti. Altro obiettivo è infatti fare in modo che non ci sia bisogno di una proroga dell’ordinanza. Non solo. Per venire incontro alle esigenze sollevate dal ristoratore, il Comune si è impegnato a predisporre in maniera più accurata i cartelli, al fine di fornire indicazioni chiare agli automobilisti che vogliono raggiungere ristoranti ed esercizi commerciali aperti in zona. A questo fine, già oggi pomeriggio la Polizia Municipale effettuerà un sopralluogo assieme ai soggetti interessati”.

“Su richiesta del nostro associato, abbiamo immediatamente chiesto un incontro all’assessore Megale e alla Polizia Municipale – spiega il direttore di Confcommercio Gabriella Orlando -, incontro che, dobbiamo dire, è stato convocato in tempi rapidi, ben comprendendo l’importanza del problema”.
“Monitoreremo lo stato di avanzamento dei lavori – aggiunge Carlo Ricci – verificando anche l’eventualità che si possa individuare una modalità per la riapertura anticipata della strada, anche prima della conclusione del cantiere”.
Durante l’incontro, la Polizia municipale ha precisato che la scelta di non predisporre un senso unico alternato con semaforo sulla via Senese è stata concordata con l’Ausl Toscana Sud Est ed esclusa, soprattutto per assicurare alle ambulanze di transitare celermente – e senza intralci – in direzione ospedale.
“Ringrazio per la disponibilità l’assessore Megale, ma devo anche ribadire – ha detto, a fine incontro, Capecchi – che questo cantiere crea un grande disagio ai commercianti. Abbiamo chiesto di garantire la massima rapidità nel completare i lavori, di ridurre i disagi ai nostri esercizi, e, qualora fosse possibile, anche valutare la riapertura della strada quando le condizioni del cantiere lo potranno consentire. Nel frattempo, auspichiamo che un miglioramento della segnaletica possa aiutarci a non perdere troppi clienti”.

“Come spesso avviene un cantiere può creare disagi momentanei ai residenti o ai commercianti – concludono sindaco e assessore -, ma è chiaro che il beneficio che porteranno i lavori comporterà migliorie per tutti, per chi vive e opera nella zona, per la città intera e per il turismo”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su