Colline del FioraNotizie dagli Enti

Rilancio del centro e nuovo parco: il Comune investe 831.500 euro, gli interventi previsti

Approvata la variazione di bilancio in Consiglio comunale per il rifacimento di strade, fogne, condutture e acquisto di mezzi da cantiere

È stata approvata ieri, martedì 29 novembre, in Consiglio comunale, una consistente variazione di bilancio 2022-2024 che permetterà una profonda riqualificazione e il rilancio del centro storico di Manciano. In particolare, saranno oggetto di rifacimento via Giovanni Nicotera, via Aurelio Saffi e via Trento.

Anche il parco Giuseppe Mazzini sarà interessato da una ristrutturazione. Inoltre, saranno acquistati nuovi mezzi di lavoro per i cantieri.

“Siamo soddisfatti – spiega l’assessore comunale al bilancio, Marco Galliper questa manovra che apporterà un importante cambiamento al centro abitato di Manciano. I soldi che impegneremo sono 550mila euro per il centro, 200mila euro per il parco e 131.500 per i mezzi: cifre importanti per conferire un aspetto diverso al centro storico di un paese che fa del turismo la sua peculiarità e che deve essere tutelata e potenziata”.

“Era arrivato il momento di apportare delle migliorie al centro di Manciano – commenta l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Manciano, Valeria Bruni non con semplici asfaltature, ma con lavori importanti. Per questo motivo andremo a intervenire sul rifacimento delle strade, dei sotto servizi come fogne, condutture e tubature dell’acqua con la compartecipazione di Acquedotto del Fiora. Inoltre, andremo a ricoprire e a nascondere collegamenti, fili, centraline per dare ordine al paese e farlo splendere in tutta la sua bellezza. Anche per quanto riguarda i giardini Mazzini, rifaremo il manto a terra e lo sostituiremo con un prato sintetico di alta qualità che permetterà di far giocare i bambini in tutta sicurezza e far stare al fresco gli anziani d’estate. Con queste risorse acquisteremo nuovi mezzi da cantiere, rinnovando così furgoni Daisy e Porter ormai obsoleti”.

“Questa variazione al bilancio – afferma il sindaco di Manciano, Mirco Morinisarà ricordata per l’importanza della manovra e perché apporterà al cuore del paese un grande restyling. Dispiace che il gruppo di minoranza non abbia accolto le nostre proposte, che mettono al primo posto il bene della comunità, prediligendo, invece, un comportamento di chiusura totale, votando contro la manovra. Rimaniamo, quindi, stupiti dalla mancanza volontà di collaborazione da parte del gruppo ‘Tutti per Manciano – Unione dei cittadini’, che di fatto non rispetta il proprio programma elettorale proposto ai cittadini, respingendo un nuovo parco, nuove strade, nuovi mezzi da cantiere e un nuovo aspetto del centro storico. Noi, invece, andremo avanti con le nostre progettualità per far crescere il paese sotto ogni punto di vista”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button