Pubblicato il: 15 Febbraio 2019 alle 11:43

FollonicaNotizie dagli Enti

Il Comune abbatte le barriere architettoniche: oltre 50mila euro per rifare vie e marciapiedi

Sono sei gli interventi sui marciapiedi, finalizzati ad una migliore accessibilità urbana per le persone disabili e non solo, che il Comune di Follonica sta portando avanti. Lavori che costeranno all’amministrazione oltre 50mila euro, esclusi i costi per la nuova segnaletica.

“Stiamo lavorando per far diventare sempre più sicura la nostra città – ha spiegato il vicesindaco Andrea Pecorinicon percorsi accessibili a tutti e senza barriere architettoniche; nello specifico abbiamo rifatto parte dei marciapiedi di via De Gasperi, lato via Ugo Bassi, e di via Pasubio, che erano totalmente inutilizzabili. In via Manzoni, invece, abbiamo ricostituito sia il manto stradale sia il marciapiede, mettendo in sicurezza l’intera via, ormai troppo vecchia e pericolosa anche perché formava una sorta di imbuto, mettendo così a rischio l’incolumità dei pedoni“.

“Abbiamo ascoltato le richieste che ci sono state fatte dai cittadini disabili – continua Pecoriniper abbattere alcuni marciapiedi tra via Bicocchi e via Norma Fratelli; anche gli attraversamenti pedonali ad angolo, in queste due vie, saranno spostati per dare maggiore sicurezza durante l’attraversamento. In via Isola di Caprera, davanti alla struttura dei Cinque pini, che ha da poco riaperto dopo essere stata a lungo chiusa, abbiamo voluto dare una risposta importante ai cittadini rendendo la zona sicura. A Senzuno, infine, il vecchio marciapiede di via della Repubblica lato mare, costituito da tre piani sfalsati e collegati con scalini, sarà totalmente ristrutturato e pareggiato grazie all’inserimento di alcuni scivoli“.

Quest’ultimo è un intervento molto oneroso, ma anche molto atteso dai follonichesi senzunesi, che siamo felici di poter terminare a breve – conclude Pecorini – per continuare a rispondere alle esigenze della città facendola diventare sempre più sicura e accessibile“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su