GrossetoNotizie dagli Enti

Via Oberdan, in arrivo 18 nuovi lampioni a led: il Comune investe 67mila euro

Aperto oggi il cantiere

Al via i lavori per la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione pubblica in via Oberdan, che interesserà tutto il tratto della strada a partire da piazza Volturno fino a piazza Rosselli.

L’impianto andrà a sostituire quello attuale di proprietà di Enel Sole, ormai obsoleto e non più in grado di garantire un’idonea illuminazione della via e dei percorsi pedonali.

Saranno installati 18 nuovi punti luce di arredo urbano, tutti a tecnologia led che andranno a sostituire quelli installati sulle cosiddette “tesate” (cioè i cavi in acciaio aerei che attraversano la strada da lato a lato).

“È un’opera inserita nel progetto di riqualificazione energetica della pubblica illuminazione che interessa il capoluogo e le frazioni e che porterà a un importante abbattimento dei costi – spiega il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Per questo intervento ringrazio l’assessore ai lavori pubblici Riccardo Megale e l’assessore al bilancio Giacomo Cerboni che si è adoperato per il reperimento delle risorse necessarie e per il lavoro preparatorio svolto in perfetta sinergia tra uffici. Un grazie anche a Sistema srl per la preziosa e puntale collaborazione“.

Per l’intervento saranno effettuati scavi con la tecnologia “mini-trincea”, meno invasivi e meno impattanti sul manto stradale, per la posa delle tubazioni interrate.

Allo stesso tempo si sta lavorando anche per dotare piazza Rosselli di una nuova illuminazione che garantisca una migliore visibilità notturna e dia risalto ai palazzi circostanti e alla storica vasca centrale.

I lavori dovrebbero concludersi entro luglio.

L’intervento, che ammonta a 67mila euro, sarà realizzato da Sistema srl, società in house del Comune di Grosseto, nell’ambito del contratto stipulato con il Comune per la riqualificazione energetica.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button