FollonicaNotizie dagli Enti

Nuovi lampioni sul lungomare di Pratoranieri: il Comune investe 75mila euro

La riqualificazione del lungomare di Pratoranieri è stato un intervento da 300mila euro totali, terminato in tempo per l'estate

Non solo un asfalto nuovo, che si accorda con i colori della spiaggia: il lungomare di Pratoranieri è adesso illuminato anche da un nuovo sistema di luci. In totale sono 54 i nuovi pali della luce che da via dei Pini percorrono tutto il tratto di viale Italia verso nord, per circa due chilometri.

La riqualificazione del lungomare di Pratoranieri è stato un intervento da 300mila euro totali, terminato in tempo per la ripartenza della stagione estiva.

«Con questi lavori abbiamo voluto dare un risposta visibile e concreta alle richieste fatte dai cittadini – commenta il sindaco di Follonica Andrea Benini –. In questi anni la situazione di Pratoranieri è cambiata in modo significativo, e continua a cambiare. Il nostro impegno è stato quello di trovare delle soluzioni che potessero essere percepibili e misurabili da subito e oggi siamo felici di restituire alla nostra città un lungomare più bello e accogliente».

I primi lavori sono stati svolti da Acquedotto del Fiora, che nei mesi scorsi ha revisionato tutti i sotto-servizi del quartiere, mentre il Comune si è occupato delle opere in superficie.

La sostituzione del sistema di illuminazione del lungomare di Pratoranieri ha comportato una spesa di 75mila euro. «Abbiamo sostituito tutte le luci del lungomare, dalla pensione Eden fino alla spiaggia del Tony’s – dichiara il vicesindaco Andrea Pecorini –. Nell’intervento sono stati sostituiti sia i pali che i corpi illuminanti, aumentando in questo modo l’intensità della luce sul lungomare, una zona molto frequentata soprattutto durante il periodo estivo».

I lavori a Pratoranieri erano previsti da tempo, ma il commissariamento del Comune di Follonica, tra dicembre 2019 e settembre 2020, aveva di fatto interrotto la programmazione prevista: «Avevamo già programmato questo intervento nella prima tranche della legislatura – spiega il vicesindaco Pecorini, poi non è stato possibile dare seguito al progetto, perché la legislatura è stata intramezzata dal commissariamento. Adesso abbiamo ripreso le fila di tutti gli interventi che avevamo in programma e con soddisfazione abbiamo dato alla città un nuovo lungomare, che si accorda con i colori tipici della spiaggia».

Continua a leggere

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button