Pubblicato il: 27 Marzo 2019 alle 15:29

Colline MetallifereCultura & Spettacoli

“La Toscana giorno per giorno”: Eugenio Giani presenta il suo libro a Massa Marittima

Si intitola “La Toscana giorno per giorno” l’ultimo libro del presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, che venerdì 29 marzo, alle 17.30, sarà presentato alla biblioteca comunale “Gaetano Badii”, in piazza XXIV Maggio a Massa Marittima.

Insieme all’autore saranno presenti il sindaco Marcello Giuntini, che porterà i suoi saluti, e l’assessore alla cultura Marco Paperini, che avrà il compito di presentare l’autore.

“La Toscana giorno per giorno”, Edizioni Sarnus 2018, è una pregevole pubblicazione illustrata in cui Giani racconta un viaggio straordinario nella storia, nelle tradizioni e nei segreti della Toscana. Trecentosessantacinque storie fra curiosità, aneddoti, personaggi dai più famosi come i Medici e i Lorena fino alle biografie di molti che hanno scandito i fatti della vita quotidiana nella regione nell’ultimo secolo, lasciando un’importante traccia di sé. Senza dimenticare il ricordo di alcuni eventi tragici: come quello, ad esempio, che vide protagonista il Moby Prince nella rada del porto di Livorno o la Costa Concordia all’isola del Giglio e la strage di Niccioleta proprio a Massa Marittima del giugno 1944.

Un libro dove ogni pagina racconta una storia diversa, selezionata dall’autore non in base a un criterio d’importanza, ma più semplicemente grazie a un interesse particolare oppure cercando di coinvolgere il maggior numero dei territori che compongono un mosaico così complesso e straordinario come quello toscano.

Ritengo importante – sottolinea Eugenio Giani far crescere il sentimento di identità regionale e con queste pagine cerco proprio di dare il mio piccolo contributo. In Italia la storia locale non è valorizzata, neanche nelle scuole, quanto invece sarebbe necessario. A fatica i giovani conoscono le feste della loro stessa città, i santi patroni, i cortei che rallegrano le vie storiche, i personaggi famosi a cui la Toscana stessa ha dato i natali. Eppure sono convinto che, con il giusto linguaggio, se raccontassimo loro le vite straordinarie dei grandi del passato, la maggior parte di questi ragazzi ne rimarrebbe colpita”. Ingresso libero.

Per informazioni, è possibile contattare il numero 0566.906290 o l’indirizzo e- mail: [email protected]

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su