AmiataColline MetallifereNotizie dagli Enti

La Provincia destina 75mila euro per il finanziamento di cinque progetti nei piccoli Comuni

La Provincia di Grosseto assegna 75mila euro per il sostegno alla progettazione dei piccoli Comuni.

Sono cinque i progetti che hanno ottenuto il finanziamento. Al Comune di Montieri sono andati 19.600 euro per il rifacimento delle pavimentazioni stradali e dei sottoservizi nella frazione di Gerfalco, in via del Corallo e parte di via della Chiesa; al Comune di Scansano 10.997,97 euro per la realizzazione di un parcheggio lungo via degli Addobbi; al Comune di Roccalbegna 10.500 euro per i lavori di restauro e risanamento conservativo delle Torricelle; al Comune di Scarlino 16.679,96 euro per il recupero funzionale e per il restauro dell’officina e del magazzino dell’ex cantiere di carico della pirite; infine, al Comune di Cinigiano sono andati 16.800 euro per il recupero del centro storico della frazione di Poggi del Sasso.

In tempi difficili come questi – spiega Federico Balocchi, assessore provinciale al coordinamento dei Servizi ai Comuni –, la Provincia anziché disperdere le risorse in una distribuzione a pioggia, ha deciso di concentrarle su cinque progetti, selezionati su un totale di 15, seguendo criteri di priorità”.

Per vedersi assegnati i contributi da parte della Provincia, il Comune doveva avere una popolazione inferiore ai 5mila abitanti e non aver ricevuto il contributo nella divisione dell’ultimo fondo, nel 2010, per il finanziamento ai piccoli comuni. Gli altri criteri per l’erogazione riguardavano, invece, l’importo del finanziamento, che non poteva essere inferiore a 10mila euro. In caso di presentazione di più progetti da parte dallo stesso Comune, è stato poi scelto quello d’importo più basso.

Gli importi finanziati dalla Provincia coprono il 70% del totale delle spese di progettazione: il restante 30% rimane a carico dei Comuni.

“Sostenere la progettazione dei piccoli Comuni – continua Balocchiè un’azione strategica per lo sviluppo del territorio. Per riuscire ad ottenere finanziamenti regionali, nazionali o europei, infatti, i Comuni devono presentare progetti ben strutturati, ma nella maggior parte dei casi i piccoli Comuni non hanno né personale interno per fare questo, né soldi per affidare incarichi a professionisti esterni. A questo punto, dunque, interviene la Provincia per aiutare i piccoli Comuni ad avere progetti pronti da presentare a Regione, Stato e Unione Europea e poter così ottenere dei finanziamenti. Si tratta, quindi, di strumenti che la Provincia mette in campo perché possano arrivare ed essere investite sul nostro territorio somme ingenti. Ecco perché, anche quest’anno, la Provincia ha fatto di tutto per continuare a garantire questo fondo, per favorire la realizzazione di opere pubbliche e contrastare il momento di crisi”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button