Pubblicato il: 19 Marzo 2014 alle 14:40

Attualità

La Polizia attiva “S.O.S sordi” per accogliere le richieste di intervento da parte delle persone non udenti

tabella allarmi sordomutiLa Polizia di Stato tende una mano alle persone sordomute e attiva il servizio “S.O.S. Sordi”.

Il servizio è attivo da ieri presso la sala operativa della Questura di Grosseto ed è il frutto del protocollo siglato al termine del 2013, nella Prefettura di Firenze, fra l’Ente nazionale sordi, rappresentato dal presidente regionale e i presidenti provinciali dell’associazione, e i Questori della Toscana.

L’esigenza di questa iniziativa, già sancita dall’omonimo progetto ministeriale esteso su scala nazionale, nasce dalla necessità di offrire alle persone sordomute la possibilità di richiedere aiuto alla Polizia, in modo tale che le forze dell’ordine possano prestare loro soccorso come a qualunque altro cittadino.

Per raggiungere questo obiettivo, presso il Centro operativo telecomunicazioni sono stati installati:

  • un’apposita postazione informatica, connessa ad un’utenza telefonica dedicata, corrispondente al numero 334.6907472, presso la quale, via sms, l’utente può inviare la richiesta di soccorso:
  • un fax, il cui numero è 0564.399685, per la stessa finalità.

In entrambi i casi l’allarme sarà inviato dall’utente alla sala operativa tramite l’apposito codice alfanumerico concordato ed approvato dall’Ens, schematizzato nella tabella in alto (è sufficiente cliccare sulla foto per allargare l’immagine).

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su