Cultura & SpettacoliFollonica

“La pazienza del budino”: al via la rassegna di letture animate online dedicata ai bambini

La Biblioteca della Ghisa non si ferma e, nonostante il prolungarsi di questo triste periodo, terrà comunque compagnia ai più piccoli

Anche se le restrizioni impongono di consentire l’accesso alla Sala Ragazzi solo per il prestito, escludendo qualsiasi forma di sosta per così dire “prolungata”, consultazioni o letture animate o laboratori per bambini e ragazzi, la Biblioteca della Ghisa di Follonica ha cercato in questo periodo nuovi e particolari stimoli per l’ascolto e la lettura, grazie alla collaborazione di Valentina Spanu, educatrice esperta in ludo letture, con la quale la scorsa estate era stato inaugurato il ciclo “Storie animate” attraverso letture animate e laboratori ad esse collegati.

La partecipazione numerosa di bambini, di varie fasce di età, agli incontri realizzati nello spazio all’aperto compreso tra la biblioteca ed il Museo Magma e gli apprezzamenti espressi da parte delle famiglie hanno contribuito a proseguire su questa strada, naturalmente in una cornice un po’ diversa, non potendo sfruttare lo spazio all’aperto a causa del clima e neppure la Sala Ragazzi a causa delle restrizioni anti-covid.

Ecco allora che la biblioteca ed i suoi libri vanno a casa dei bambini e dei ragazzi, con una serie di letture animate articolate per fasce di età, che verranno pubblicate con cadenza regolare tutti i martedì e venerdì fino al 5 febbraio, a partire da martedì 19 gennaio, sulla pagina Facebook della Biblioteca della Ghisa dalle ore 12. E’ sufficiente aprire la pagina in qualsiasi momento per gustarsi una bellissima lettura .

Questo nuovo ciclo di “storie animate” sarà intitolato “La pazienza del budino” ed il suo significato, permeato da sensibilità e tanto spirito creativo, lo spiega la stessa ideatrice Valentina: “La pazienza del budino si genera dall’atto di un mescolare vivace e insieme delicato, dalla trepidante attesa di un gusto molto simbolico, dalla tenacia di un senso di fiducia e speranza quasi mai privo di grumi; certo, con la possibilità audace e consapevole di poterli sciogliere. Un’ispirazione tanto casalinga, quanto sentita, la mia, così vicina, però, a quel senso veramente bambino e giovane di una scodella di gialla vaniglia“.

Il primo appuntamento, dedicato ai bambini e alle bambine della prima e seconda elementare, è fissato per martedì 19 gennaio con “La gigantesca piccola cosa”, di Beatrice Alemagna, Donzelli editore, attraverso il quale Valentina trasmetterà ai bambini l’importanza della ricerca della felicità, la felicità racchiusa nelle piccole cose, la felicità “delle” piccole cose. Il senso di fiducia, anche nel perturbabile spiazzamento.

I prossimi appuntamenti:

  • venerdì 22 gennaio ludo lettura tratta da “Le galline di Sonya”, di Phoebe Wahl (per bambini e bambine dai 6 agli 8 anni);
  • martedì 26 gennaio ludo lettura tratta da “Le fate formiche”, di Sun-Mi Shin (per bambini e bambine dagli 8 ai 10 anni);
  • venerdì 29 gennaio ludo lettura tratta da “La forma del tempo”, di Chiara Lorenzoni (per bambini e bambine dagli 8 ai 10 anni);
  • martedì 2 febbraio ludo lettura tratta da “Due ali”, di Cristina Bellemo (per bambini e bambine dai 10 ai 12 anni);
  • venerdì 5 febbraio ludo lettura tratta da “Il catalogo dei giorni”, di Luca Tortolini (per ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni).
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button