FollonicaScuola

Cyberbullismo e i pericoli del web: il Kiwanis Club Follonica organizza seminari per gli studenti

Il Kiwanis Club Follonica, impegnato da sempre a sostenere ed aiutare i giovani ed i ragazzi in difficoltà, facendo fede ai propri ideali di servizio, cerca di venire incontro agli studenti che frequentano le scuole medie della Città del Golfo.

A questo proposito, il Club organizza seminari tenuti dalla Polizia postale e delle telecomunicazioni di Grosseto sul tema: “Uso consapevole e responsabile di internet”.

Nel corso degli incontri, verrà affrontato il cyberbullismo, una problematica di stretta attualità.

Durante gli appuntamenti, sarà illustrato come riconoscere, come prevenire e come affrontare il cyberbullismo.

I seminari si svolgeranno a Follonica, con il patrocinio dell’amministrazione comunale della Citta’ del Golfo.

Il programma

Questo il programma degli incontri:

  • lunedì 2 marzo, dalle 11 alle 13, alla sala Tirreno, in via Bicocchi 53a. Parteciperanno gli studenti delle classi IIIA, IIIB e IIIC  della scuola media dell’Istituto comprensivo 1 di Follonica;
  • martedì 3 marzo, dalle 9 alle 12.30, alla scuola media ex Ilva.. Parteciperanno gli studenti delle classi  IIIA, IIIB, IIIC e IIID  della scuola media dell’Istituto comprensivo 2 di Follonica.

I temi del seminario

Internet e i cellulari rappresentano un aspetto esistenziale importante nella vita dei giovani del terzo millennio. La cronaca degli ultimi tempi riporta casi eclatanti di un uso distorto delle nuove tecnologie, soprattutto da parte degli adolescenti. I ragazzi di oggi nascono e crescono insieme ad internet e al cellulare ed i nuovi media fanno parte della loro quotidianità. Ile nuove tecnologie rappresentano un nuovo modo di essere e di comunicare con gli altri e costituiscono un’opportunità nella vita dei ragazzi.

Internet è diventato a tutti gli effetti un mezzo di comunicazione imprescindibile e di enorme importanza per moltissime persone. Al tempo stesso, può rappresentare un’arma a doppio taglio per gli adolescenti. Un uso scorretto e eccessivo del web da parte loro può portare alla creazione di una sorta di “bolla vuota”, dentro la quale i giovani fruitori della Rete possono trovare rifugio da una realtà che secondo loro non li gratifica e nella quale di conseguenza non si sentono bene con se stessi e con gli altri.

In questi casi, Internet e i social network, come Facebook e Twitter, possono trasformarsi in strumenti di incentivazione dei problemi comunicativi e di socializzazione degli adolescenti, con il rischio che si crei un rapporto di dipendenza con il pc e con il web che potrebbe anche allontanarli dalla realtà, con gravi conseguenze dal punto di vista personale e relazionale.

Con l’organizzazione dei seminari tenuti dalla Polizia postale sul delicato tema del cyberbullismo, il Kiwanis Club Follonica vuole  essere vicino agli studenti ed  agli adolescenti, per  cercare proprio di far capire loro come si può usare correttamente internet, senza cadere però nei pericoli e nei problemi che il web può provocare.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button