Pubblicato il: 23 Agosto 2019 alle 10:48

Castiglione della PescaiaCultura & Spettacoli

Ultimo appuntamento con La Lettrice: omaggio a Italo Calvino e Carlo Fruttero

Lunedì 26 agosto ultima serata della rassegna La Lettrice a Castiglione della Pescaia

Lunedì 26 agosto ultima serata della rassegna La Lettrice a Castiglione della Pescaia.

Alle 21.45, sul sagrato della chiesa di San Giovanni Battista, Sara Donzelli leggerà alcuni racconti di Italo Calvino e Carlo Fruttero, scrittori legati da una lunga amicizia e dalla vicinanza delle loro abitazioni a Roccamare, dove hanno vissuto a lungo; tutti e due sono ora sepolti nel piccolo cimitero di Castiglione, a pochi passi dal sagrato della Lettrice.

I due grandi scrittori, maremmani d’adozione, avevano scelto Roccamare come luogo di vita, in cui abitare con le famiglie e far crescere i figli, e come luogo privilegiato di osservazione del mondo, da cui partire con le proprie fantasie ed elaborare racconti e romanzi. La serata a loro dedicata si muove tra questi due estremi, dalla quotidianità di Roccamare alle visioni sui grandi temi della vita.

Si sorride con la scrittura divertente e divertita di Carlo Fruttero, da “Patrioti” – in cui i due austeri intellettuali si sciolgono nelle urla da tifosi davanti alla tv per le partite dei mondiali di Spagna dell’82 – a “La piscina di Chichita” che narra dell’amore della vedova Calvino per i bambini schiamazzanti nella sua piscina; ma anche dalle minuziose e ironiche osservazioni della realtà del signor Palomar, alter ego di Calvino che darà vita al famoso romanzo da cui viene ripreso “Il fischio del merlo”, ambientato appunto nel giardino di Roccamare.

Infine, le alte vette artistiche di “L’altra Euridice” di Italo Calvino, volo di fantasia che reinventa la storia di Orfeo ed Euridice – posto dall’autore a conclusione di “Le cosmicomiche” – e “La linea di minor resistenza”, scrittura-testamento inedito di Carlo Fruttero che Sara Donzelli leggerà in pubblico grazie alla gentile concessione di Carlotta Fruttero.

Si disegna così una sorta di Epopea di Roccamare, composta grazie alla collaborazione di Carlotta Fruttero e all’aiuto di Loretta Teresini, che ha ospitato una prima lettura pubblica nell’estate 2018 nel suo Vivaio Principina.

La Lettrice è un progetto della compagnia Accademia Mutamenti e del Comune di Castiglione della Pescaia. L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: Accademia Mutamenti, tel. 348.4036571, e-mail [email protected]

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su