Pubblicato il: 5 Aprile 2017 alle 9:49

Amiata

Case Ripaccioli, si conclude l’intervento di sistemazione della frana

Si conclude l’intervento di sistemazione della frana di Case Ripaccioli, in località Selva: il Comune di Santa Fiora ha approvato il progetto esecutivo dei lavori complementari, che partiranno tra circa un mese e consentiranno di completare la messa in sicurezza dell’area, avviata con il progetto principale.

I lavori complementari interesseranno, in particolare, le aree di pertinenza degli edifici messi in sicurezza con il precedente intervento, sarà migliorato il sistema di deflusso delle acque ed è prevista la messa a dimora di piante per consolidare il terreno sul fronte della frana. L’importo dei lavori è di 99mila euro, a fronte dell’investimento complessivo di 500mila euro.

“La frana risale al 2010 – spiega il sindaco Federico Balocchi – e fu causata dalle piogge battenti che in quell’anno provocarono danni in diversi comuni dell’Amiata. L’opera, nel suo complesso, è stata finanziata dall’Accordo di Programma fra il Ministero dell’Ambiente e la Regione Toscana. Questi ultimi lavori andranno a perfezionare il primo intervento terminato nel 2015 e a risolvere le criticità riscontrate, sarà messa in sicurezza un’area più estesa rispetto a quella direttamente interessata dalla frana e sarà monitorato nel breve periodo il fenomeno di assestamento. Voglio ringraziare il personale dell’ufficio tecnico perché non è stato semplice seguire sia questo lavoro, sia l’altro, di importo ingente, in corso sulle mura laviche, per la tipologia dell’intervento e per il complesso burocratico. Hanno dimostrato davvero grande dedizione.”

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su