Maltempo: piante cadute e garage allagati. Domani scuole chiuse a Valpiana

Pioggia e un fortissimo vento hanno colpito fin dalle prime ore della mattina anche Massa Marittima, creando non pochi disagi, e l’attenzione sull’evolversi della situazione meteo è costante.

Un’emergenza attesa, visto che già dalla scorsa settimana erano stati condotti degli interventi di pulizia preventiva su grate e griglie stradali per far defluire l’acqua in maniera ordinata nei punti considerati più a rischio. Infatti, per ora è il forte vento a causare i problemi più importanti.

Gli operai del Comune sono intervenuti in piazza delle Ferriere, nella frazione di Valpiana, per rimuovere alcuni rami, mentre al momento sono cinque gli alberi caduti senza però causare danni a cose e persone: due piante nella strada vecchia per Prata, una a Tatti, un albero caduto vicino al cimitero di Massa Marittima, uno in via Martiri di Niccioleta.

Nel capoluogo, a Massa Marittima, si sono allagati alcuni garage e anche in questo caso gli operai del Comune sono dovuti intervenire per rimettere in funzione i pozzetti del sistema fognario. Il controllo sulle eventuali cadute di nuove piante e rami da parte degli operai del Comune è continuo, attività svolta in coordinamento con gli operatori di Sei Toscana.

Il Comune ha anche segnalato all’Acquedotto del Fiora un problema alla fognatura in via Fratti, dove, a causa dell’eccessiva pressione da parte dell’acqua, è saltata la pavimentazione vicino ad un marciapiede.

In vista di previsioni meteo che indicano un certo miglioramento, il sindaco Marcello Giuntini ha annunciato che le scuole di Massa Marittima domani saranno regolarmente aperte, esclusa la scuola primaria e dell’infanzia di Valpiana, per motivi di sicurezza, visto che si devono tagliare due alberi pericolanti vicini al plesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top