Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Emergenza Coronavirus: via libera ad ulteriori interventi per sostenere famiglie e imprese

Il Consiglio comunale di ieri, lunedì 30 novembre, che si è svolto in videoconferenza a causa dell’emergenza sanitaria, ha registrato un confronto costruttivo fra maggioranza e opposizione sull’ordine del giorno, sfociando anche in decisioni prese ad unanimità su importanti su argomenti che produrranno a breve benefici sia alla popolazione sia alle imprese di Castiglione della Pescaia.

L’assise ha approvato il nuovo taglio alla bolletta Tari, che da una prima riduzione del 10%, con il saldo sarà raddoppiata e portata al 20% rispetto al 2019, una modifica compiuta inserendo risorse proprie del bilancio comunale ammontanti a 220mila euro. I consiglieri hanno votato favorevolmente anche all’istituzione di un fondo di 73mila euro a sostegno delle imprese castiglionesi per interventi sui canoni di affitto dei locali aziendali, alla riorganizzazione del trasporto scolastico, prevedendo l’acquisto e l’entrata in servizio di un nuovo autobus e al ritorno, con i ristori stabiliti dal Governo, della distribuzione di generi alimentari a quelle famiglie in difficoltà economiche e sociali, aggravate dalla pandemia.

«Il saldo della bolletta Tari – spiega il sindaco Giancarlo Farnetanivedrà per i possessori di abitazioni nel Comune di Castiglione della Pescaia un’ulteriore riduzione a quanto già anticipato, arrivando a una diminuzione del 20% rispetto alla bolletta del 2019. Un ringraziamento va ai gruppi consiliari che hanno condiviso le proposte della Giunta con la sottoscrizione di un emendamento che ha consentito l’approvazione all’unanimità di interventi alla salvaguardia degli equilibri di bilancio 2020. I consiglieri hanno dato il via libera anche l’istituzione di un fondo di 73mila a favore delle imprese castiglionesi che sarà utilizzato per contribuire al pagamento del canone di locazione degli immobili dove svolgono le loro attività».

«Il lavoro, approvato da tutto il Consiglio comunale – dichiara soddisfatto Farnetani, è stato indirizzato anche verso la riorganizzazione del servizio di trasporto scolastico che, nel rispetto delle normative anti Covid, ha provveduto a una sostanziale riduzione di presenze su questi mezzi e, per poterlo svolgere da subito, è stato necessario potenziare il parco scuolabus. Inoltre, con il nuovo ristoro previsto dal Governo torneremo nuovamente a distribuire i generi alimentari, un servizio che realizzeremo avvalendoci dell’associazionismo locale, da sempre un nostro indispensabile punto di riferimento anche durante la seconda ondata di coronavirus».

I componenti della Giunta Farnetani hanno voluto ringraziare il lavoro dei vari settori dell’apparato comunale e l’apporto costruttivo e solidale dei consiglieri comunali che in questo peridio di pandemia è estremamente importante.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button