Colline MetallifereCronaca

Insulta la sua ex compagna e prende a calci l’auto di lei: uomo finisce in manette

Non si è rassegnato a quel provvedimento del giudice che gli vietava di avvicinarsi alla sua compagna e quindi, in preda ai fumi dell’alcool, ha provato a cercarla di nuovo, ma dopo averla offesa, è finito in manette.

Il protagonista è un uomo di 54 anni, boscaiolo, abitante a Roccastrada e in possesso della cittadinanza italiana, ma proveniente da un altro Paese dell’Unione europea, che dopo aver alzato un po’ troppo il gomito, è andato sotto casa della sua ex nel tentativo di incontrarla.

La donna, una 30enne che abita insieme al figlio di 4 anni, spaventata da questo improvviso comportamento, si è rifiutata di scendere e, a quel punto, l’uomo si è scagliato contro la sua auto, sferrando numerosi calci.

L’intervento dei Carabinieri di Roccatederighi è servito a placare la furia cieca dell’uomo, finito in manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento e violenza privata.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button