Pubblicato il: 20 Aprile 2018 alle 10:19

Colline MetalliferePolitica

Centro civico, Insieme per Roccastrada: “Via le barriere architettoniche, il sindaco snobba nostre interrogazioni”

Il comitato Insieme per Roccastrada incalza il sindaco affinchè intervenga per rimuovere le barriere architettoniche per accedere al centro civico di Sassofortino.

“Stabile contenitore degli ambulatori del medico di base, del pediatra, dell’addetto ai prelievi sanitari, degli uffici di alcune associazioni e dei locali di socializzazione – spiegano Moreno Bellettini e Simonetta Baccetti, rispettivamente coordinatore e consigliere comunale di Insieme per Roccastrada -. Locali non più raggiungibili agevolmente per i diversamente abili e per i passeggini dei bambini, considerato il cedimento strutturale della rampa di accesso e la rottura di molti scalini all’ingresso principale”.

“Nonostante le segnalazioni e le interrogazioni in merito, presentate da mesi a codesta amministrazione, seguite da risposte tardive e non accettabili, come ‘Interventi non eseguiti a causa del maltempo’, considerato che dal giorno dell’interrogazione con richiesta di intervento ad oggi, non solo si potevano effettuare i semplici lavori di ripristino della rampa, degli scalini e dei tratti di pavimentazione antiscivolo compromessi, ma si poteva anche ripristinare l’illuminazione originale nel piazzale antistante lo stabile, unico parcheggio capiente per chi visita Sassofortino, per i residenti e per i mezzi pubblici in sosta notturna – continuano Bellettini e Baccetti -. Da oltre un anno abbiamo chiesto e segnalato che il piazzale è al buio, con gravi rischi per la sicurezza dei cittadini e dei mezzi che vi stazionano durante le ore notturne. Il sindaco blatera spesso di telecamere da installare per la sicurezza dei cittadini, qualcuno dovrebbe spiegargli che senza illuminazione non è possibile riprendere niente. Con l’occasione chiediamo anche una manutenzione straordinaria dei bagni a supporto degli ambulatori, attualmente in pessime condizioni, e una maggiore pulizia degli ambienti frequentati dai pazienti in attesa degli interventi sanitari, spesso in condizioni igieniche precarie”.

Auspicano meno chiacchiere o risposte inutili – terminano Bellettini e Baccetti, ma interventi risolutivi a beneficio di tutti gli utenti”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su