Pubblicato il: 19 Ottobre 2019 alle 12:20

AttualitàCastiglione della Pescaia

Insieme in Rosa conquista la Finlandia: ecco la storia di Tuula

E' il racconto di Tuula Stjärnfall, una turista finlandese che ha una casa a Castiglione della Pescaia

Ha sempre visto Castiglione in rosa in ottobre da quando è nata l’associazione e, quest’anno, per la prima volta, ha portato l’esperienza in Finlandia. E’ il racconto di Tuula Stjärnfall, una turista finlandese che ha una casa nella località balneare, dove da vent’anni viene in vacanza.

«Mi sono innamorata dell’iniziativa fin dalla prima voltale parole di Tuula al telefono, ho apprezzato moltissimo le decorazioni rosa che rallegrano tutta Castiglione. Anche io sono passata dalla malattia, purtroppo, e tramite un’associazione che abbiamo nel paese dal quale provengo, “Europa donna”, ho raccontato loro delle belle iniziative di “Insieme in Rosa”. La cosa è stata subito accolta bene e, grazie agli eventi di Castiglione, anche noi, da quest’anno, abbiamo il nostro mese rosa».

Tuula ha 72 anni e viene a Castiglione due volte all’anno in vacanza, quando si è rivolta a “Europa donna” si è sentita orgogliosa e soddisfatta per l’idea che ha rallegrato e tinto di rosa anche la sua zona. La città dalla quale proviene si chiama Loviisa, 15mila abitanti, non molto grande: qui ha addobbato una piazzetta centrale, un parco e tutti i lampioni insieme a un gruppo di volontarie di “Europa Donna”.

«Ottobre è sempre stato il mese “del nastro rosa” a Loviisa, – racconta ancora Tuulaquest’anno però abbiamo anche aggiunto le decorazioni, su mia ispirazione grazie appunto a Castiglione. Agli addobbi nel paese si sono aggiunte anche quelle nelle vetrine dei negozi. Insomma, tutti hanno accolto entusiasti l’iniziativa e si sono prestati a colorare di rosa anche le loro vetrine proprio come a Castiglione».

“Ottobre rosa” ha così radunato una serie di volontarie che si dedicano agli addobbi «In questo periodo è in vendita il fiocco rosa, ogni anno progettato da un artista finlandese diverso – spiega Tuula – . La nostra associazione si riunisce una volta al mese e abbiamo la piscina e la sauna per noi sole una volta ogni 15 giorni».

Pensare che quando era in vacanza in Italia anche lei metteva un fiocco rosa sulla sua bicicletta. Tuula in questo periodo va a trovare la nipote a Firenze, Lena Dal Pozzo, docente di finlandese all’Università che Insieme in Rosa ringrazia per averci fatto da traduttrice.

«All’inizio abbiamo pensato che fosse uno scherzo – ammette Donatella Guidi, presidente di Insieme in Rosa –: non riuscivamo a credere di aver raggiunto un paese così lontano. Una volta che Tuula ci ha scritto per mail, ci siamo subito messe in contatto e, con piacere e una certa emozione, l’abbiamo invitata a contattarci ogni volta che capita a Castiglione. Per noi questa è una ricompensa grandissima, siamo davvero onorate».

«E’ la conferma della grande capacità che quest’associazione ha di riuscire ad unire le persone – aggiunge il sindaco Giancarlo Farnetani: lo ha fatto con le frazioni a Castiglione e lo continua a fare con le fatine di Follonica a cui, a breve, si uniranno anche altri Comuni. Questa notizia così bella conferma che quando le persone credono in qualcosa, abbattono ogni confine. Da sindaco non posso che esprimere nuovamente tutto il mio orgoglio per questa bellissima storia».

Riportiamo la mail scritta da Tuula all’associazione nei giorni scorsi:

«Buon giorno, sono stata spesso a Castiglione della Pescaia in ottobre quando decorate la città di rosa. Castiglione diventa ancora più spettacolare e in particolare mi sono rimaste impresse le gomme delle macchine dipinte e decorate di cuori. Ho trovato la vostra iniziativa molto importante e ben fatta e perciò l’ho portata con me nella mia città, Loviisa, in Finlandia. Quest’anno abbiamo decorato la città di rosa sul modello di Castiglione ed è la prima città in Finlandia a tingersi di rosa per la settimana contro il cancro. Vi allego qualche foto delle nostre decorazioni.

Vi scrivo per ringraziarvi per quest’idea, è un’iniziativa importante e spero che le decorazioni rosa saranno piano piano adottate anche da altre città finlandesi.

Con l’augurio di un ottimo autunno,

Cordiali saluti
Tuula Stjärnfal

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su