Follonica

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia: il Kiwanis Club Follonica entra nelle scuole

Come tutti gli altri Club Kiwanis italiani, anche il Kiwanis Club Follonica prosegue il lavoro, iniziato alcuni anni fa, sull’Osservatorio sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

L’Osservatorio Kiwanis sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ha come finalità quella di verificare che vengano rispettati in ogni contesto i diritti dei minori, così come enunciati dalla convenzione Onu approvata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Questo organismo Intende beneficiare dell’esperienza dei Kiwaniani, che sono punti di riferimento nell’identificazione delle carenze inerenti al mondo dei bambini, e vuole utilizzare l’esperienza fatta sul campo da tutti i soci, per sottoporre all’attenzione delle istituzioni preposte le aree migliorabili e per suggerire, eventualmente, possibili soluzioni.

Per questo, quest’anno il Kiwanis – Distretto Italia/San Marino e, quindi, anche il Kiwanis Club Follonica, prevede l’istituzione della figura di un Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (Gadia) in ogni città dove è presente od opera un club Kiwanis.

Compito di questo Garante sarà quello di intervenire, interagendo con l’istituzione competente, tutte le volte che viene segnalato il non rispetto di un diritto nei confronti dei minori.

A tal proposito, i singoli presidenti di tutti i Club Kiwanis italiani sono stati incaricati di richiedere ai sindaci dei vari Comuni dove operano di nominare una figura di riferimento che vigili sul rispetto dei diritti dei bambini.

Il presidente del Kiwanis Club Follonica Loriana Benini ha presentato richiesta ai Comuni interessati, in cui vengono maggiormente effettuate le attività di servizio, affinchè l’incarico di Garante sia affidato a Loriano Lotti per Follonica e a Guido Mario Biagini per la Massa Marittima.

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, il Club di Follonica ha previsto alcune iniziative rivolte ai bambini più piccoli.

E’ stato chiesto di entrare all’interno delle scuole primarie e spiegare ai giovani allievi che cosa è la convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Per l’occasione, e’ stato preparato un pieghevole (nella foto) con la descrizione particolareggiata, con parole semplici, della convenzione.

Ad ogni bambino ed insegnante della scuola visitata verra’ consegnato un pieghevole e potrà essere spiegata la  convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il lavoro del Kiwanis Club Follonica a favore dei minori non conosce soste e, grazie alla generosità dei soci e dei loro amici, sono stati raggiunti obiettivi importanti.

Tra questi, si ricordano la collaborazione con l’Unione italiana ciechi e ipovedenti della provincia di Grosseto per il sostegno nello studio ai bambini non vedenti e ipovedenti e i seminari sul cyberbullismo, organizzati in collaborazione della Polizia postale e delle comunicazioni della Polizia di Stato di Grosseto per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

La Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescnza rappresenta un’ulteriore occasione per sottolineare l’importanza che il Kiwanis Club da 100 anni attribuisce alla salvaguardia dei bambini e degli adolescenti di tutto il mondo.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button