GrossetoSalute

Infermiere a domicilio, ecco il nuovo servizio delle Farmacie comunali: come prenotare

Il servizio, che parte in via sperimentale, vuole offrire alla città una risposta concreta

Dal primo luglio è a disposizione di tutti i cittadini grossetani “L’infermiere in farmacia” e a domicilio. Il servizio, promosso e gestito dalle Farmacie comunali riunite di Grosseto, sarà erogato nella farmacia comunale 3 di via dei Mille. Sarà possibile prenotare l’infermiere chiamando il numero telefonico 0564.416226 ed entro 24 ore potrà essere fissato l’appuntamento.

Il servizio, che parte in via sperimentale, vuole offrire alla città una risposta concreta che sappia interagire al meglio con i cittadini che potranno trovare nella farmacia una serie di risposte a bisogni spesso urgenti che le famiglie si trovano ad affrontare nella cura.

Le prestazioni che l’infermiere offrirà sono molteplici: si va dalle semplice prestazioni paramediche (come la misurazione della pressione, la somministrazione del collirio, etc…) alle classiche medicazioni,  passando per terapie infusionali, prelievi, fino ad arrivare all’assistenza infermieristica vera e propria (cura del paziente allettato, assistenza alla nutrizione con sonda gastrica, igiene e pulizia) che spaziano, per tipologie di trattamento, dall’assistenza base a quella complessa, come ad esempio l’assistenza ai pazienti con drenaggi, cateteri, sonde e stomie.

“Un progetto che si inserisce nella cultura della cosiddetta Pharmaceutical Care, nella quale il focus non è più sul farmaco – dichiara l’amministratore delegato di Farmacie comunali riunite Renato De Falco -, ma sulla gestione condivisa del paziente per il miglioramento della sua condizione e vede l’infermiere posto all’interno della triade medico- farmacista- infermiere”.

“L’ambulatorio infermieristico di una farmacia dei servizi è un luogo assolutamente peculiare – afferma la Dr.ssa Simona Laing, direttrice dell’azienda Farmacie comunali riunite -, dove l’infermiere rappresenta il front office della farmacia stessa e dove risulta vincente l’integrazione con la figura del farmacista. L’infermiere, in questo contesto, può essere riconoscibile e riconosciuto divenendo così, di fatto, un punto di riferimento per la popolazione e contestualmente un servizio che si integra perfettamente con i bisogni individuati dai medici di medicina generale e Asl”.

“In prima fila da sempre per rispondere alle complesse esigenza dell’utenza, Le Farmacie comunali riunite confermano di essere un attore determinante a supporto del sociale e a beneficio del cittadino“, aggiunge Leonardo Lazzerini, presidente in carica di Farmacie comunali riunite.

“Stiamo parlando di un servizio – commentano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco, nonché assessore alle società partecipate, Fabrizio Rossi che dimostra la concreta e qualificata vicinanza che Farmacie comunali riunite garantisce ai cittadini, come richiesto dalla nostra amministrazione. L’iniziativa dell’infermiere in farmacia rappresenta un presidio di civiltà e assistenza professionale che, in particolar modo nella stagione estiva, darà alle famiglie che necessitano di questa figura sollievo e un aiuto decisivo per affrontare nel migliore dei modi ogni possibile emergenza o bisogno dettato da particolari condizioni”.

Per accedere al servizio è semplice: basta recarsi alla farmacia n. 3 di via dei Mille, oppure contattare il numero 0564.416222. Il servizio è acquistabile anche telefonicamente e, attraverso il supporto dell’operatore, verranno concordate le tipologie di prestazioni richieste, l’orario e il luogo per l’erogazione del servizio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button