Scarlino, traffico illecito di rifiuti pericolosi: indagati i vertici di una multinazionale

La Direzione distrettuale Antimafia di Firenze ha trasmesso, perché non di propria competenza, stralcio di indagine alla Procura ordinaria di Grosseto in merito al manifestarsi di malattie professionali per fatti accertati a Scarlino e relativi al traffico di sostanze radioattive, che hanno visto trascinare sul banco degli imputati i vertici di una grande azienda multinazionale e che hanno coinvolto anche ditte di Livorno che operano nel settore dei rifiuti.

Un commento su “Scarlino, traffico illecito di rifiuti pericolosi: indagati i vertici di una multinazionale

  1. Antonino Vella

    Perchè non sono riportati il nome della Multinazionale ed i nomi degli indagati?
    Si fosse trattato di un ristorante, di un campeggio o di altra attività turistica o agricola ci sarebbero stati i nomi dell’Azienda, dei proprietari, dei genitori, dei figli e probabilmente, anche quelli di qualche amico intimo…..

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top