GrossetoNotizie dagli Enti

Incrocio di Casalecci: la Provincia studia un progetto per garantire la sicurezza

Il risultato sarà un netto miglioramento della sicurezza in generale per chi si avvicina all'incrocio

Una serie di strumenti per assicurare la sicurezza degli automobilisti in un punto nevralgico come è l’incrocio di Casalecci.

Sono queste le ipotesi allo studio della Provincia di Grosseto per il miglioramento delle condizioni all’intersezione tra la Strada provinciale 159 Scansanese e l’ingresso della frazione.

La soluzione identificata prevede la variazione di pendenza della livelletta della strada principale e delle corsie di innesto. Per permettere questo sarà innalzata la quota del piano viario, saranno realizzati isole e cordoli centrali alla carreggiata e modificata la geometria delle isole spartitraffico attuali per la canalizzazione e la regolamentazione dei flussi di traffico.

Per questa soluzione non saranno necessari espropri, poiché gli spazi utili rientrano nelle pertinenze provinciali. Si eviteranno così anche interventi che stravolgerebbero gli ingombri attuali della intersezione. Nessun problema anche agli accessi privati in prossimità dell’incrocio.

La soluzione, integrata da una nuova e moderna segnaletica orizzontale e verticale e da una efficace illuminazione per le ore notturne, non modifica quindi le geometrie di innesto, ma di fatto consentirà un abbattimento della velocità dei veicoli in transito.

Il risultato sarà un netto miglioramento della sicurezza in generale per chi si avvicina all’incrocio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button