Pubblicato il: 2 Ottobre 2018 alle 12:54

Colline del FioraNotizie dagli Enti

Sorano, aumenta la raccolta differenziata: “Quasi venti punti in più rispetto all’anno scorso”

La raccolta differenziata nel comune di Sorano ha registrato, con l’entrata in vigore della raccolta di prossimità in tutte le frazioni, con l’eccezione di Sorano e di San Quirico dove si attua da anni il porta a porta, un significativo e incoraggiante incremento.

Nei primi quattro mesi del 2018 (gennaio-aprile), cioè prima che venisse introdotta la raccolta di prossimità, la differenziata raggiungeva nel comune il 34 per cento, nel secondo quadrimestre (maggio-agosto; la raccolta di prossimità è partita a maggio) è balzata al 67,75, con punte davvero significative a luglio (74%) e ad agosto (76,7%).

Le proiezioni ci dicono che se continuerà il trend positivo arriveremo a fine anno oltre il 55 per cento – spiegano Carla Benocci e Pierandrea Vanni, sindaco e vicesindaco di Sorano -. Su base annua gennaio-agosto 2018, la percentuale complessiva è del 52,5 per cento, Si tenga conto che nel 2017, nell’intero anno, era stata del 35 per cento. Quindi, dati positivi e incoraggianti che dimostrano almeno due cose: prima di tutto che da parte dei cittadini c’è stato un buon livello di collaborazione e ringraziamo quanti si stanno impegnando in questa direzione; secondo dato, l’introduzione della raccolta di prossimità, pur in un territorio molto particolare e complesso come il nostro, si sta rivelando una scelta giusta. C’è comunque ancora molto da fare e il prossimo impiego degli ispettori ambientali e delle fototrappole aiuterà molto nel contrastare per esempio gli abbandoni, soprattutto di materiali ingombranti, ma anche i conferimenti sbagliati“.

“Da venerdì riprenderemo il confronto con Sei Toscana, che a livello locale ha assicurato collaborazione e disponibilità, per un esame dettagliato della situazione al quale farà seguito una nuova tornata informativa alla popolazione – terminano il sindaco e il vicesindaco -. Senza nasconderci che il cammino è ancora lungo e che l’obiettivo da raggiungere, anche per diminuire i costi e quindi le bollette dei cittadini, richiede ulteriore impegno, registriamo con soddisfazione questi importanti segnali positivi“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su