“Street’s rooms”: i giovani si incontrano per organizzare la festa di primavera e altri eventi

Si svolgerà al D-Park, all’interno del Parco Ombrone, il prossimo incontro del gruppo Street’s rooms. I ragazzi, i docenti e i volontari si troveranno venerdì 29 marzo, alle 14.30, per lavorare sui prossimi eventi in calendario all’interno della manifestazione “Primavera diffusa“, che si sta svolgendo tra le vie e le piazze del centro storico.

E proprio i ragazzi di Street’s rooms sono tra i soggetti organizzatori delle iniziative che si terranno il 30 marzo nel centro storico di Grosseto, insieme al Consiglio comunale giovanile, al Liceo economico sociale “A. Rosmini”, alla scuola media “G. Ungaretti”, alla Lega del cane sezione di Grosseto, a Bandus e all’associazione Progetto Insieme.

Durante la festa le classi terze della scuola “Ungaretti” faranno attività di circle time in piazza San Francesco con le operatrici di Street’s rooms per presentare le proposte di riqualificazione di alcuni parchi di Grosseto in cui sarà coinvolta anche la cittadinanza, mentre in piazza Baccarini si svolgerà l’animazione del Ludobus di Bandus.

Doppio appuntamento, invece, domenica 14 aprile: alle 15.30 “Camminata a sei zampe” sulle mura, con attività di animazione insieme all’associazione Progetto Insieme (il ritrovo è previsto per le 15.30 in piazza Baccarini) e una visita guidata del centro storico con la professoressa Vera Nofri e i giovani del Consiglio comunale, dal titolo “Guardiamoci intorno”. Obiettivo della passeggiata, che partirà alle 15.30 dalla Camera di Commercio di via Cairoli, è quello di riscoprire la storia economica e sociale della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top