Colline MetallifereSalute

Medicina della persona: se ne è parlato in un incontro del Rotary club

L'iniziativa si è svolta a Massa Marittima

Si è tenuto sabato 24 settembre, nella struttura Mater Ecclesiae di Massa Marittima, il primo incontro conviviale del Rotary Club di Massa Marittima per l’annata 2022/2023, che ha visto la partecipazione di tanti ospiti e che ha riguardato la trattazione del tema inerente le importanti innovazioni introdotte in ambito medico negli ultimi anni grazie alla ricerca.

Argomento della serata: “Medicina predittiva e digitale, quali scenari presenti e futuri?“. Ad illustrare le importanti novità che oggi concorrono a migliorare gli aspetti inerenti la diagnosi e la cura del paziente, sono stati i dottori Alfredo Cesario e Marika D’Oria, rispettivamente Open Innovation Manager e Health Communication Officer della Direzione scientifica della Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli.

L’utilizzo di nuovi strumenti, che stanno diventando sempre più di uso comune (come ad esempio l’intelligenza artificiale), e un nuovo approccio interdisciplinare, che prevede la compartecipazione di più figure (come informatici e ingegneri), consentono oggi di effettuare, grazie all’elaborazione di una moltitudine di dati, interventi estremamente puntuali e di formulare diagnosi assai precise.

“Grazie allo studio e all’apporto sostanziale dello sviluppo tecnologico in ambito meccanico e digitale, la medicina ha raggiunto in questa epoca traguardi davvero impensabili solo qualche anno fa – ha sottolineato il presidente Carlo Vivarelli nel presentare i relatori alla platea degli intervenuti –. Siamo nelle condizioni di migliorare il livello di consapevolezza e di conoscenza sia del medico che del paziente e di curare quest’ultimo valutandone aspetti che prima trascuravamo, come ad esempio la dieta alimentare, l’ambiente, i rapporti sociali e tutte gli altri fattori che, nel loro insieme, concorrono a determinarne il livello complessivo di salute della persona“.

I relatori, a conclusione della presentazione, hanno voluto fare dono al club delle loro due ultime pubblicazioni, ovvero “Persona e medicina: sinergie sistemiche per la medicina personalizzata” e “La medicina personalizzata tra ricerca e cura”.

Presente all’evento il dottor Simone Cecconi, socio del Rotary Club di Massa Marittima e direttore di Chirurgia generale dell’ospedale Sant’Andrea.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button