Colline del FioraPolitica

Primi sei mesi dell’amministrazione Morini: la minoranza organizza un incontro pubblico

L'iniziativa è in programma mercoledì 25 gennaio

Il gruppo consiliare di minoranza “Unione dei cittadini per Manciano” ha convocato per mercoledì 25 gennaio una riunione pubblica per parlare dei primi sei mesi di amministrazione.

“Abbiamo atteso alcuni mesi per vedere il rieletto sindaco Mirco Morini e la sua squadra a lavoro e abbiamo vigilato attentamente sul suo operato, presentando numerose interrogazioni e richieste di accesso agli atti per essere sempre aggiornati sull’attività amministrativa – si legge in un comunicato della minoranza. Ma adesso è arrivato il momento di informare la cittadinanza su cosa sta avvenendo nel nostro territorio e su quali progetti la Giunta sta dibattendo nelle stanze chiuse del Cassero. Vogliamo il confronto con la cittadinanza, in consessi pubblici e stimolare la partecipazione, in un lungo percorso di assemblee, di tutti coloro che ancora credono in una politica diversa. Parleremo del grande disagio sociale che ogni giorno fa comparire Manciano sulla stampa e di possibili azioni da intraprendere per contrastare questa drammatica tendenza, analizzeremo l’assenza totale di programmazione per un efficace modello di raccolta di rifiuti e informeremo la cittadinanza su come l’amministrazione ha deciso di impegnare le risorse del bilancio con effetti molto negativi sulla viabilità, soprattutto quella rurale. Riprenderemo i progetti urbanistici che erano stati oggetto di campagna elettorale e parleremo delle scuole del nostro territorio”.

“Infine, ci apriremo al confronto, per accogliere istanze e richieste alle quali dar voce in Consiglio comunale. In democrazia perdere le elezioni fa parte dei giochi, ma mai deve venir meno l’impegno politico e civico a favore della comunità nella sua interezza anche dai banchi dell’opposizione – termina la nota -. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare mercoledì 25 gennaio dalle 20.30 presso ‘Le Stanze’, in via Cavour 6″.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button