Pubblicato il: 10 Dicembre 2019 alle 12:48

Cultura & SpettacoliGrosseto

“Rinascimento”: il genio di Leonardo da Vinci al centro di un incontro in sala Pegaso

L'incontro, dal titolo "Leonardo da Vinci: l'enigma di un genio", si colloca quasi a chiusura delle celebrazioni in memoria dei 500 anni dalla sua morte

Il ciclo di conferenze sul Rinascimento, patrocinato dalla Provincia e dalla Commissione provinciale pari opportunità, continua giovedì 12 dicembre, alle 17, in sala Pegaso con un incontro sull’universalità del pensiero di colui che viene considerato il genio italiano per eccellenza: Leonardo da Vinci.

L’incontro, dal titolo “Leonardo da Vinci: l’enigma di un genio“, si colloca quasi a chiusura delle celebrazioni in memoria dei 500 anni dalla sua morte. Un convegno che vuole far luce sulla sensibilità umana e artistica di un personaggio geniale e imperfetto che ci ha lasciato un tesoro inesauribile di opere, riflesso dei molteplici aspetti della sua eclettica personalità.

Leonardo Da Vinci (1452-1519), sebbene vissuto per gran parte del ‘400, è considerato l’artista che apre il nuovo secolo. Pittore, scultore, architetto, studioso di ingegneria e di meccanica, matematico, anatomista e scrittore, egli riuscì a trasfigurare la scienza in arte in maniera sublime.

Il ciclo di conferenze “Rinascimento: i misteriosi segni di una nuova arte”, è organizzato dall’Associazione archeosofica seconda sezione di Grosseto, in via Ambra 29. Per informazioni: www.archeosofiagrosseto.it.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su