Albergo diffuso nel centro storico: incontro del Comune per illustrare il progetto

Il Comune di Scarlino, anche facendo seguito all’invito pubblico a manifestare interesse per la partecipazione al progetto finalizzato alla realizzazione di un albergo diffuso nel centro storico del paese, pubblicato nei giorni scorsi, organizza un incontro informativo in sala consiliare, in programma martedì 17 aprile alle 17, per illustrare proprio i contenuti del “Progetto di sviluppo di un albergo diffuso nel centro storico di Scarlino”.

L’incontro è aperto a tutti e, in particolar modo, ai proprietari di immobili, localizzati nel centro storico, potenzialmente interessati al recupero degli edifici da destinare a strutture ricettive e alla successiva realizzazione di una rete di ospitalità diffusa. Lo scopo è di facilitare e promuovere adesioni alla manifestazione di interesse, che potrà essere consegnata entro il 15 maggio 2018 al Comune di Scarlino, all’Ufficio protocollo, oppure spedita per posta o via Pec.

L’obiettivo dell’amministrazione è quello di incrementare la capacità ricettiva nel comune di Scarlino, contribuendo a rivitalizzare il centro storico del comune e a salvaguardare e ristrutturare il patrimonio edilizio esistente, oltre ad offrire un servizio più vasto e diversificato dell’offerta turistica.

Interverranno all’incontro Marcello Stella, sindaco del Comune di Scarlino, Arianna Picci, assessore alle attività produttive del Comune di Scarlino, Giusi Rizzo, assessore al turismo del Comune di Scarlino.

L’architetto Patrizia Duccini, responsabile del Settore sviluppo e assetto del territorio e attività produttive del Comune di Scarlino, parlerà del tema “L’albergo diffuso nel contesto normativo”; il sindaco di Semproniano, Miranda Brugi, parlerà del tema “Un’esperienza diretta di ospitalità diffusa ‘Il borgo di Sempronio'”; l’architetto Graziano Massetani, estensore del Piano operativo del Comune di Scarlino, parlerà del tema “Il Piano operativo e l’albergo diffuso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top