Attualità

“Alloggiati web”: incontro in Questura sull’obbligo di comunicare i dati dei turisti

Questo obbligo, previsto dall’art. 109 del Tulps, ha una finalità preventiva per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Ieri mattina, nell’auditorium della Questura di Grosseto si è tenuto un incontro con rappresentanti della Provincia, di amministrazioni comunali ed associazioni di categoria sul servizio “Alloggiati web”.

L’evento, promosso dalla Questura, ha affrontato i molteplici aspetti connessi alla delicata tematica inerente l’obbligo, da parte di tutti i soggetti che forniscono servizi di ospitalità, di comunicare i dati delle persone alloggiate, anche solo per una notte, all’Autorità di pubblica sicurezza.

Questo obbligo, previsto dall’art. 109 del Tulps, ha una finalità preventiva per l’ordine e la sicurezza pubblica.

All’iniziativa hanno partecipato il referente dell’Ufficio coordinamento del Suap della Provincia di Grosseto, referenti dei Comuni di Grosseto, Arcidosso, Castiglione della Pescaia, Magliano in Toscana, Monte Argentario, Massa Marittima e le associazioni di Categoria Ascom — Confcommercio, Associazione agrituristica Terranostra (Coldiretti), Federalberghi e Turismoverde.

L’incontro, aperto dal vicario del Questore di Grosseto, la dottoressa Rosa Angelo, è stato caratterizzato da interventi di personale tecnico della Polizia di Stato che gestisce il sistema ed ha affrontato ogni specifico aspetto tecnico e normativo in materia.

In particolare, sono stati approfonditi gli obblighi normativi cui sono tenuti i singoli operatori di settore e che, a seguito di questo incontro, verranno diramati puntualmente dalle associazioni di categoria, dagli uffici di coordinamento della Provincia e dai Comuni nei rispettivi ambiti territoriali.

Sono state approfondite le modalità di accreditamento che i singoli utenti devono utilizzare per ottemperare agli obblighi di segnalazione.

E’ poi seguito un dibattito in cui sono stati chiariti dubbi ed incertezze riportati dai partecipanti e sono state fornite tutte le informazioni necessarie alla corretta prassi operativa. E’ risultato particolarmente utile l’intervento del responsabile del Comune di Grosseto, che ha illustrato le recenti innovazioni della legislazione regionale, che ha individuato nel Comune capoluogo di provincia il titolare della gestione statistica provinciale dei dati provenienti dal territorio in riferimento in materia di ricezione turistica.

E’ stato quindi chiarito che i singoli esercenti, oltre all’obbligo di comunicazione dei dati degli alloggiati all’Autorità di pubblica sicurezza, hanno ora anche l’onere di effettuare un’analoga comunicazione, questa volta a fini statistici, al Comune capoluogo di provincia.

Per tutte le informazioni e per rispondere alle domande più frequenti, sul sito della Questura, alla voce “Alloggiatiweb” si può trovare un vademecum utilizzabile da ogni utente, oltre a tutte le istruzioni operative che guidano alla procedura di accredito e di accesso al sistema.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button