Costa d'argentoCronacaIn evidenza
Trending

Sale in cima ad un cantiere per rientrare a casa, ma il tetto si sfonda: grave giovane

Un giovane di 22 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto da un’altezza di oltre sette metri, a causa del cedimento del tetto di un cantiere navale in via del Campone, a Porto Santo Stefano.

Secondo una prima ricostruzione dai fatti, il 22enne si sarebbe dimenticato le chiavi di casa e, con l’obiettivo di rientrare nella sua abitazione da una finestra rimasta aperta, si sarebbe dapprima arrampicato su un edificio, per poi salire sul tetto del cantiere navale adiacente al suo palazzo.

A quel punto, però, il tetto ha ceduto e il giovane è caduto rovinosamente a terra. Sul posto, è intervenuta un’ambulanza del 118, poi, a causa della gravi condizioni dell’uomo, anche l’elisoccorso, che ha trasportato il 22enne all’ospedale di Siena.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button