AmiataNotizie dagli Enti

Inaugurato il centro giovani a Santa Fiora: “Spazio dove i ragazzi possono stare insieme”

Si alza il sipario sul centro giovani di Santa Fiora. Allestito al piano terra del teatro “Andrea Camilleri” e fruibile gratuitamente, il nuovo spazio aggregativo pensato per i ragazzi dai 14 ai 30 anni, ha aperto i battenti mercoledì 25 aprile, con il taglio del nastro da parte del sindaco Federico Balocchi, che ha ufficializzato l’inizio delle attività, alla presenza di Maicol Biccellari, consigliere con delega alle politiche giovanili, nonché curatore del progetto di allestimento.

Il centro giovani è stato pensato come uno spazio multifunzionale dove i ragazzi possono ritrovarsi per trascorrere il pomeriggio insieme, semplicemente per parlare, scambiarsi opinioni e punti di vista, ma anche per ascoltare musica, guardare un film, giocare, sviluppare un progetto o un’idea.

I locali, completamente rinnovati, sono ampi e luminosi, arredati con sedie, tavoli e poltroncine, un biliardino, il ping pong, giochi di società, televisore, lettore Dvd, impianto surround e Wi-Fi.

Il centro giovani è una struttura fortemente voluta dal Comune – spiega il sindaco Federico Balocchiper promuovere tra i ragazzi corretti stili di socializzazione. Uno dei limiti all’incontro dei giovani è, infatti, spesso, la mancanza di spazi a loro dedicati, dove potersi ritrovare tra amici, in alternativa all’abitazione, soprattutto in inverno, quando la stagione fredda impedisce di stare molte ore all’aperto. Il centro giovani è una struttura pensata e progettata per i ragazzi, affinché riscoprano il piacere e l’importanza dello stare insieme, al di fuori dell’orario scolastico o dell’ambiente familiare, creando un’alternativa sana e corretta alla tendenza, ormai sempre più diffusa, di chattare, rimanendo chiusi ognuno nel proprio mondo e sperimentando solo relazioni virtuali“.

Vogliamo che sia uno spazio vissuto appieno – aggiunge Maicol Biccellari, consigliere con delega alle politiche giovanili – che i ragazzi si affezionino e se lo sentano loro. Abbiamo messo a disposizione una prima dotazione di base che apre, già da adesso, infinite possibilità di utilizzo e che con il tempo potrà essere ampliata, anche tenendo conto delle esigenze e delle richieste dei giovani fruitori. Questi primi giorni di apertura sono andati molto bene, la struttura ha riscosso commenti positivi di gradimento, sia da parte dei ragazzi, sia da parte delle famiglie“.

Abbiamo pensato – conclude Balocchidi aprire il centro giovani dal martedì alla domenica per 4 ore al giorno, in inverno dalle 15 alle 19 e in estate dalle 16 alle 20. Tuttavia queste sono proposte di orario che possono cambiare in relazione alle esigenze dei ragazzi ed alle loro richieste. Rimaniamo aperti ai loro suggerimenti anche per quanto riguarda le dotazioni da acquistare e le attività da svolgere all’interno del centro. Ma già oggi è una fortuna per i giovani di Santa Fiora avere a disposizione uno spazio così bello e confidiamo che venga apprezzato e tenuto di conto“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button