Colline Metallifere

#ilpuntonedelfuturo: approvata la variante al Regolamento urbanistico

Il Consiglio comunale di Scarlino ha ratificato la modifica allo strumento per la riqualificazione della frazione

È stata approvata dal Consiglio comunale di Scarlino, durante la seduta di mercoledì 29 luglio, la variante al Regolamento urbanistico per permettere la realizzazione delle nuove opere di viabilità al Puntone.

Il progetto #ilpuntonedelfuturo prevede la realizzazione di una rotatoria che sostituirà il semaforo, di un nuovo svincolo tra la provinciale e largo Cala Violina e di un sottopassaggio ciclo-pedonale in via delle Collacchie, oltre ad altri interventi come il rifacimento di piazza Dani, il sistema di illuminazione e gli attraversamenti pedonali. La modifica all’attuale strumento urbanistico prevede anche la riqualificazione del lungomare Garibaldi con la creazione di un parco pedonale con una piazza commerciale, spazi espositivi e un percorso ciclabile. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è di concludere i lavori entro la prossima stagione estiva: l’avvio degli interventi è slittato a causa dell’emergenza sanitaria. La spesa stimata per le opere è di 776mila euro, finanziati da Promomar come da convenzione e dal relativo Protocollo d’intesa sottoscritto dalla società e dal Comune ad aprile. I tecnici hanno già testato la rotatoria per quanto riguarda il passaggio dei mezzi pesanti e trasporti eccezionali: da via delle Collacchie infatti accedono i mezzi che trasportano i natanti in arrivo al porto turistico La Marina di Scarlino. Nei mesi scorsi la prova è stata fatta con l’imbarcazione più grande presente all’interno del porto e non sono stati riscontrati particolari problemi. Il prossimo step prevede la convocazione della Conferenza dei servizi che sancirà l’avvio definitivo alle opere: sono già stati comunicati gli espropri delle aree interessate per pubblica utilità e anche su questo fronte l’Amministrazione comunale è al lavoro per ratificare la documentazione necessaria.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button