Pubblicato il: 23 Novembre 2012 alle 17:15

Cultura & Spettacoli

Il Palazzo della Provincia ospita domani un convegno dell’associazione Metis su mito ed immaginazione

L’associazione grossetana di psicoterapeuti Metis organizza il convegno “Mito e immaginazione. Il pensiero di James Hillman”, in programma domani, alle 9.30, nella Sala Pegaso del Palazzo della Provincia, in piazza Dante Alighieri, a Grosseto.

All’iniziativa, realizzata con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Regione Toscana, Provincia e Comune capoluogo, parteciperanno psicologi e psicoterapeuti di Grosseto e di altre importanti realtà nazionali.

James Hillman è uno psicologo analista recentemente scomparso, americano di nascita, ma con cultura prevalentemente europea. Nel suo pensiero è centrale la scelta di polarizzare l’attività psicoanalitica tra due aspetti della psiche umana, l’anima e l’immaginazione, intendendo l’anima fortemente connessa al mito, in cui trova luogo eletto di manifestazione e l’immaginazione come strumento di lavoro nel percorso analitico. Hillman è riuscito a far confrontare la necessità, per l’uomo postmoderno, di riconoscere le connessioni psicologiche che lo legano alle sue radici culturali arcaiche, come individuo portatore di inquietudini e patologie dell’anima, e appartenente ad una società turbata e patologica quanto lui.

Il convegno sarà aperto dal saluto delle autorità e dall’intervento di Maria Paola Moretti, presidente dell’associazione Metis. Seguiranno gli interventi di Eliana Belli su “James Hillman e Afrodite”; e Luca Biasci su “Danzando con thanatos: il tragos immaginale di James Hillman”; alle 12, Marta Tibaldi parlerà di “Immagini in movimento”. Nel pomeriggio, i lavori riprenderanno alle 15, con l’intervento di Alide Cresti sul tema “Variazioni sul mito: incontro con James Hillman”. Alle 15.30, Maurizio Riccetti tratterà il tema “Il labirinto di fauno”, riflessioni per un parallelismo fra psicologia e psicosintesi. Alle 16, ci sarà un dibattito, mentre alle 17 sono previste le conclusioni.

Metis è un’associazione grossetana di psicoterapeuti a orientamento psicoanalitico che si è costituita a Grosseto nel 2004 su iniziativa di alcuni psicologi psicoterapeuti. Sorta col proposito di avvicinare ed integrare conoscenze e competenze di psicologi e medici psicoterapeuti a orientamento psicoanalitico, operanti sia nel privato che nel pubblico, vuole essere uno strumento di confronto e di aggiornamento professionale per i propri aderenti, con l’obiettivo di fungere da stimolo per lo sviluppo delle conoscenze psicologiche nel territorio, cercando di rendere accessibili le idee della psicologia e della psicoanalisi a tutti coloro che ne sono interessati. L’associazione promuove, inoltre, iniziative di carattere scientifico, attività di ricerca, programmi e interventi per l’educazione alla salute e la promozione del benessere psicologico della popolazione.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su