Pubblicato il: 5 Ottobre 2015 alle 20:17

Attualità

Il Mercatino dei ragazzi si conferma un successo: raccolti quasi 85.000 euro

Grande successo per l’edizione numero 32 del Mercatino dei Ragazzi organizzato dal Comitato per la Vita onlus di Grosseto.

“Sono stati raccolti 84.915,34 euro! Davvero una grandissima soddisfazione! – ha detto Enrica Tognazzi, presidente del Comitato per la Vita – . Ricordiamo che l’obiettivo di quest’anno è l’acquisto di un ecografo da donare alla senologia e alla radiologia interventistica presso l’ospedale della Misericordia di Grosseto”.

I bambini che hanno partecipato sono stati 812, 203 i banchini disposti intorno alle mura del centro storico cittadino. Tra i giovanissimi commercianti c’era anche Sofia Orlandi una bambina di Capranica, in provincia di Viterbo che ha voluto in tutti i modi partecipare alla manifestazione.

Il mercatino si è aperto in piazza Esperanto con Enrica Tognazzi che ha dato il via ufficiale alla manifestazione e con il sindaco Emilio Bonifazi che ha scelto un tricolore davvero adatto all’occasione: tre palloncini, bianco, rosso e verde.

“Voglio dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile anche questo mercatino – ha proseguito Enrica Tognazzi – : il Comune di Grosseto, con il sindaco Emilio Bonifazi, l’Amministrazione provinciale, la Asl 9, poi la Prefettura, la Polizia Municipale e tutte le forze dell’ordine, la Pro Loco, la UISP, la Banca della Maremma, la Confraternita della Misericordia, il Fiat 500 Club Italia coordinamento di Grosseto, Follonica, Capalbio, 6 Toscana, l’azienda La Bandita di Luca Ficai, la Caritas, il nostro caro don Franco Cencioni che ci segue da quando siamo nati, e poi tutte le ditte che storicamente ci accompagnano: Targioni, Sol Caffè, Latte Maremma, ditta Simiani, Centro I Saggi di Gorarella, Carrozzeria Italia, MP ingrosso frutta, Nicchi Frutta. Un grazie immenso va ai ragazzi, alle famiglie, a tutta la struttura del Comitato per la Vita che ho l’onore di presiedere e a tutti i volontari senza i quali nulla sarebbe possibile. Abbiamo fatto tanto, abbiamo raccolto più di quattro milioni di euro da quando è nato il Comitato, abbiamo contribuito all’acquisto di macchinari importanti per la diagnosi e la prevenzione, abbiamo realizzato strutture di accoglienza all’ospedale Misericordia di Grosseto. In più di trenta anni di attività non sono venuti meno passione, entusiasmo, determinazione. Sappiamo che solo tutti insieme potremo rendere la vita più dura al tumore e per questo il grazie più grande va a tutti i grossetani che da sempre ci sono vicini e partecipano alle nostre iniziative.

Quest’anno poi abbiamo aggiunto una novità: abbiamo dato vita a un’isola ecologica del Mercatino. Lì è stato portato il materiale invenduto per una doppia solidarietà. Ringraziamo tutti coloro che hanno aderito a questa nostra iniziativa che miglioreremo sicuramente in futuro”.

Riconoscimenti per il grande impegno verso il Comitato sono stati consegnati a: Milan Club Bruno Passalacqua; Amiche di Roccastrada; Centro Ippico La Bandita; UISP Grosseto; FIAB Grosseto Ciclabile; UISP Lega Ciclismo; Comitato per la Vita di Paganico.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su